fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Blazers, Skal Labissière fuori a tempo indefinito per infortunio al ginocchio sinistro

Blazers, Skal Labissière fuori a tempo indefinito per infortunio al ginocchio sinistro

di Gabriele Melina

Skal Labissière, centro dei Portland Trail Blazers, sarà costretto a rimanere ai box per un periodo di tempo indeterminato, a causa di un infortunio al ginocchio sinistro.

Nonostante sia già stata effettuata una risonanza magnetica, questa non è riuscita a determinare la gravità dell’accaduto, complice un’infiammazione che ha compromesso l’esito delle analisi, costringendo il lungo a sottoporsi ad un ulteriore controllo una volta che l’infiammazione si sarà placata.

L’ennesima tegola per la squadra dell’Oregon, già alla prese con i gravi infortuni di Zach Collins e Jusuf Nurkic. Terry Stotts, capo allenatore della franchigia, dovrà quindi ingegnarsi per sopravvivere in questa Western Conference sempre più tenace, dove ogni partita conta per il posizionamento finale.

Blazers attesi ad un giro in trasferta da capogiro

I Blazers si apprestano ad affrontare un viaggio abbastanza complicato, comprensivo di cinque partite lontano dal palazzetto di casa. Tra le squadre con cui si batteranno, ovvero New York Knicks, Washington Wizards, Miami Heat, Toronto Raptors e Minnesota Timberwolves, nessuna, esclusa la corazzata della Florida, occupa una posizione delle prime tre nelle rispettive classifiche, ma, la mancanza del calore casalingo potrà risultare un fattore determinante per un’eventuale sconfitta.

Per di più, se lo status del giocatore dovesse rimanere quello attuale, allora Portland sarà costretta ad affrontare questo giro lontano dal Moda Center senza il loro centro Labissière.

Labissière, un giocatore che ha bisogno di ritrovare fiducia

Il lungo di origini haitiane, selezionato con la scelta numero 28 al primo giro del draft NBA 2016, ha trascorso i primi due anni della sua carriera in maglia Sacramento Kings, producendo una media di 8.0 punti e 4.5 rimbalzi a serata. Nella scorsa stagione NBA, Labissière aveva raggiunto Portland attraverso uno scambio, finalizzato in cambio del centro Caleb Swanigan.

All’interno di una nuova squadra in cui doversi ambientare, il ventitreenne ha quasi sempre faticato ad ottenere minuti consistenti, e di ciò ne hanno risentito i suoi numeri: assieme ai Blazers ha preso parte a soli nove incontri nella scorsa annata, con una media di 3.4 punti, 2.1 rimbalzi ed un minimo in carriera di 7.0 minuti a serata.

Al contrario invece, in questa stagione è stato richiesto a Labissière di fare il salto di qualità, occupando alcuni dei minuti lasciati sul tavolo dai suoi compagni infortunati. Fino a questo momento, il suo tabellino recita 5.8 punti a gara e 5.1 rimbalzi, oltre a 23 incontri consecutivi con almeno dieci minuti di presenza sul parquet.

L’ultimo match in cui il centro ha potuto esibirsi, abbandonato per di più nel primo quarto, è stata la sconfitta di sabato contro i Los Angeles Lakers.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi