fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets 4 giocatori dei Brooklyn Nets positivi al coronavirus, anche Kevin Durant

4 giocatori dei Brooklyn Nets positivi al coronavirus, anche Kevin Durant

di Michele Gibin

I Brooklyn Nets hanno reso noto che quattro giocatori sono risultati positivi al test per il coronavirus SARS-CoV2. I Nets hanno specificato in un comunicato che tre dei quattro interessati non mostrano sintomi, mentre sarebbero presenti per il quarto. Non si conoscono per ragioni di privacy i nomi di tre dei quattro giocatori.

Tra i giocatori positivi al test per il coronavirus c’è Kevin Durant, attualmente ancora alle prese con il recupero dal suo infortunio al tendine d’Achille del giugno 2019. Ad informare la stampa è stato lo stesso giocatore, come riportato da Shams Charania di The Athletic. Durant ha rassicurato sul suo stato di salute, ed ha rinnovato gli inviti a prestare grande attenzione alle misure restrittive adottate anche negli Stati Uniti, in maniera progressiva.

I Nets stanno informando dei dettagli tutte le squadre che hanno recentemente giocato contro la squadra di Brooklyn, tra cui figurano anche i Los Angeles Lakers. Oltre ai Lakers, Chicago Bulls e San Antonio Spurs sono tra le ultime squadre ad aver affrontato i Nets. I giocatori colpiti si trovano ora come da protocollo in quarantena, e sotto osservazione ed isolati rimarranno tutti i partecipanti (giocatori e staff) all’ultima trasferta della squadra a Los Angeles, prima dello stop della stagione. Come riportato da Adrian Wojnarowksi di ESPN, i giocatori e staff dei Nets avrebbero ricevuto il test, pagato dalla franchigia ad un istituto privato, dopo il ritorno dalla trasferta (poi mancata) di San Francisco, ed i risultati sono stati resi noti alla squadra oggi.

L’epidemia di coronavirus ha prodotto ad oggi negli Stati Uniti oltre 5000 contagi e 100 decessi.

Prima della notizia, erano 3 i giocatori NBA risultati positivi al tampone diagnostico per il SARS-CoV2, Rudy Gobert e Donovan Mitchell degli Utah Jazz e Christian Wood dei Detroit Pistons. I Los Angeles Lakers hanno annunciato ai loro giocatori che nella giornata di mercoledì si sottoporranno al tampone, ed è stato loro richiesto di osservare un periodo di 14 giorni di quarantena al proprio domicilio.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi