fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Celtics, Hayward potrebbe esserci in gara 3: con lui cambia la serie?

Celtics, Hayward potrebbe esserci in gara 3: con lui cambia la serie?

di Francesco Catalano

Dire che per i Boston Celtics gara 2 delle finali di Conference contro i Miami Heat sarà decisiva, forse è dire poco: ma questa volta i biancoverdi potrebbero rivedere in campo Gordon Hayward.

Dopo le prime due partite di questa serie, c’è davvero tanto rammarico a Boston. Le due gare sono state giocate alla pari, ma alla fine ad uscirne vincenti sono stati sempre gli Heat. Anzi, i Celtics hanno comandato entrambe le partite per lunghi tratti e anche con margini riguardevoli. Vedi il vantaggio di 17 punti a fine primo tempo in gara 2.

Ogni volta, poi, Boston ha subito la rimonta degli Heat che nell’ultima gara è stata a suon di pick&roll letali che ha visto Bam Adebayo segnare ben 15 punti in un quarto.

Successivamente, sia gara 1 che gara 2 si sono giocate sul filo di lana nei rispettivi finali di partita, ma in entrambi i casi sempre Miami a prevalso. I Celtics sono sembrati più titubanti nei cosiddetti momenti “clutch”. L’attacco spesso si è inceppato e non è riuscito a costruire mai veramente un tiro accettabile e le stelle della squadra si sono parzialmente eclissate. A partire da Jayson Tatum su cui pesa qualche palla persa di troppo.

L’unico a tenere in piedi la baracca anche nei momenti peggiori è stato Marcus Smart che è stato decisivo su entrambe le parti del campo. Proprio lui è stato quello che meno ha sopportato le due sconfitte consecutive e soprattutto il modo in cui sono arrivate.

Delle indiscrezioni hanno rivelato che al termine di gara 2 Smart si è infuriato con i compagni e c’è stato uno scontro in particolare con Jaylen Brown. La lite è stata poi sedata e i due giocatori hanno avuto poi un colloquio in serata con coach Brad Stevens.

Forse questo episodio può giocare a favore dei biancoverdi. Magari può dare loro quella scossa necessaria per cercare di rimettere la serie in equilibrio. Per di più, un altro fattore che potrebbe determinare una rimonta biancoverde risponde al nome di Gordon Hayward.

L’ex Jazz è fermo ai box da gara 1 del primo turno playoffs contro i Philadelphia 76ers in cui ha subito una distorsione della caviglia destra di terzo grado. Questa notte, finalmente potrebbe fare il suo ritorno in campo. Anche vederlo sul parquet con meno minuti dalla panchina sarebbe comunque importante per i Celtics. La sua assenza in questa serie si è fatta sentire e forse è proprio il giocatore che è mancato a Stevens in certi momenti.

Al momento Hayward è dato ancora come “questionable” per il match di stasera. Il che significa che non c’è la certezza di vederlo nuovamente in campo, ma ci sono buone possibilità.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi