fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Clippers, deludente la sconfitta in gara cinque, Leonard: “Imparare dai nostri errori”

Clippers, deludente la sconfitta in gara cinque, Leonard: “Imparare dai nostri errori”

di Gabriele Melina

Per i Los Angeles Clippers, in nottata, si è presentata la possibilità di eliminare i Denver Nuggets dalla corsa al titolo ed accedere finalmente alle finali di conference. Tale occasione è stata però sprecata dalla formazione di coach Doc Rivers, che dopo aver giocato in modo eccellente tutto il primo tempo e buona parte del secondo, ha concesso agli avversari un parziale di 38 a 25 nel solo quarto quarto.

Quello dei Nuggets non è stato solo un semplice parziale, è stata una rimonta effettuata dopo essere caduti in svantaggio di ben sedici lunghezze. La franchigia del Colorado ha messo a referto 67 punti nella seconda metà. Jamal Murray è stato il miglior realizzatore dei suoi con 26 punti, 8 rimbalzi e 7 assist in 40 minuti, a cui aggiungere la doppia doppia da 22 punti e 14 rimbalzi di Nikola Jokic, ed i 17 di un ritrovato Paul Millsap.

Mentre per Denver si avvicina la possibilità di rimontare dal 3 a 1 nella serie per la seconda volta in questi playoffs, i Clippers vanificano per la sesta volta in stagione un vantaggio di quindici o più punti. Nonostante i 36 punti con 9 rimbalzi e 4 assist di Kawhi Leonard ed i 26 con 6 assist e 6 rimbalzi di Paul George, a tradire i losangelini è stato un quarto quarto fatale: in tale frazione, solo 7 tiri su 25 hanno trovato il fondo della retina, concedendo al contempo due triple al lungo serbo e tre a Murray.

Con la sconfitta occorsa questa notte, i Clippers raggiungono un record di zero vittorie a fronte di sei sconfitte nelle gare decisive per poter avanzare al turno successivo. Nel post-partita, coach Doc Rivers assieme a Leonard e George hanno cercato di ragionare attorno ad una così deludente sconfitta.

Clippers, coach Rivers sulla sconfitta: “Abbiamo completamente perso la nostra disciplina”

Microfono nelle mani di coach Doc Rivers, capo allenatore della franchigia californiana, il quale ha riportato le seguenti parole in merito alla sconfitta:“Abbiamo perso la nostra disciplina, la nostra continuità e solidità, non ci sono dubbi in merito. Dobbiamo trasformare questo avvenimento in una lezione che ci possa aiutare in futuro“.

Anche per Kawhi Leonard il concetto di lezione da apprendere è strettamente legato al recente insuccesso:”Loro continueranno a combattere fino alla fine. Noi dovremo imparare dai nostri errori. Spesso in stagione siamo saliti in vantaggio di così tanto, ed altrettanto spesso gli avversari ci hanno rimontato”.

Infine, Paul George ha dichiarato:”Gli abbiamo concesso un po’ di spazio, un po’ di margine per rimontare, e loro hanno giocato con tutte le forze per sfruttare questa nostra mancanza. A loro vanno i giusti meriti per aver giocato in modo eccellente nel finale, per non essersi fatti scoraggiare dal divario tra le due squadre. Siamo comunque ancora in vantaggio, e loro nella condizione di svantaggio in cui volevamo farli trovare”.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi