fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Clippers senza problemi contro i Pistons, ma si ferma Paul George

Clippers senza problemi contro i Pistons, ma si ferma Paul George

di Michele Gibin

Un risentimento muscolare alla gamba destra ha concluso anzitempo la partita di Paul George contro i Detroit Pistons, gara vinta agilmente dai Los Angeles Clippers per 126-112.

A circa 4 minuti dal termine del secondo periodo di gioco, George ha lasciato il campo ed è tornato negli spogliatoi per un fastidio muscolare dapprima indicato nella zona lombare, poi rivelatosi un problema all’altezza del quadricipite destro. Precauzione da parte dei Clippers, con la partita già in controllo nel terzo quarto di gioco, come spiegato da coach Doc Rivers: “Ha detto di aver sentito tirare un po’, così all’intervallo abbiamo deciso di non rischiare. Sarà rivalutato a breve“.

In soli 16 minuti, George ha chiuso con 12 punti, 3 rimbalzi e 3 assist. Montrezl Harrell e Lou Williams i migliori realizzatori di squadra per i Clippers, con rispettivamente 23 e 22 punti in uscita dalla panchina, mentre sono 18 i punti per Kawhi Leonard, con 6 rimbalzi e 5 assist in soli 25 minuti.

I Clippers (25-11) torneranno in campo sabato contro i New York Knicks, e potrebbero ritrovare presto Patrick Beverley, che ha saltato le ultime partite dei suoi per un infortunio al polso destro.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi