Tifoso bandito dal Garden per cori razzisti verso DeMarcus Cousins
135040
post-template-default,single,single-post,postid-135040,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Tifoso bandito dal Garden per cori razzisti verso DeMarcus Cousins

demarcus cousins

Tifoso bandito dal Garden per cori razzisti verso DeMarcus Cousins

E’ notizia di qualche ora fa che un tifoso dei Boston Celtics è stato bandito dal TD Garden per 2 anni. Il motivo sarebbe l’aver insultato DeMarcus Cousins destinandogli cori razzisti. L’episodio risale al 26 gennaio, quando i Warriors sconfissero i Celtics per 115-111. Il provvedimento è stato preso dalla stessa NBA, come riporta Chris Haynes di ESPN.

In quella gara DeMarcus Cousins giocò 23 minuti, segnando 15 punti e raccogliendo 8 rimbalzi.

 

Gabriele Arico
gabrielearico8@gmail.com

Grande appassionato di molti sport: calcio, basket, football americano, formula 1. Scrivo articoli per passione per il giornalismo

No Comments

Post A Comment