fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers DeMarcus Cousins, infortunio e rottura del legamento crociato dei ginocchio sinistro

DeMarcus Cousins, infortunio e rottura del legamento crociato dei ginocchio sinistro

di Francesco Schinea

Non c’è pace per DeMarcus Cousins, che deve fare i conti con un altro grave infortunio. Come riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN e Shams Charania di The Athletic, il centro dei Los Angeles Lakers ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro mentre si stava allenando a Las Vegas lo scorso lunedì.

Cousins si era sottoposto nella stessa giornata ai primi esami medici a Los Angeles. L’infortunio potrebbe costare l’intera stagione 2019\20 al giocatore ex Sacramento Kings, i tempi di recupero verranno stabiliti dopo l’operazione. L’infortunio pare essere occorso dopo “un contatto ginocchio contro ginocchio” contro un avversario durante una sessione di allenamento.

Per il prodotto di Kentucky è il terzo grave infortunio subito in meno di due anni alla gamba sinistra.

Cousins ha firmato un contratto annuale da 3.5 milioni di dollari con i Lakers nel corso dell’ultima free agency, dopo la non felice esperienza con la maglia dei Golden State Warriors.

La scorsa stagione il n°15 non è riuscito a dimostrare il proprio potenziale proprio a causa dei gravi problemi fisici. L’ex Kings ha saltato la prima parte di stagione a causa della rottura del tendine d’Achille che aveva subito nel gennaio 2018 ai tempi dei New Orleans Pelicans. Durante la seconda partita dei playoffs 2019 contro i Los Angeles Clippers, uno strappo al quadricipite femorale della gamba destra lo aveva costretto a due mesi di stop, “Boogie” era rientrato in tempo per la finale NBA contro i Raptors di Kawhi Leonard, seppur in condizioni atletiche lontane dall’ottimale.

L’infortunio rappresenta un ulteriore grave stop per la carriera di DeMarcus Cousins, intenzionato in questa stagione a rilanciarsi con i gialloviola.

Il ventinovenne, se al 100% della condizione, sarebbe stato una risorsa fondamentale per la squadra di coach Vogel. I Lakers possono infatti contare su un altro ottimo nome per lo slot di centro, JaVale McGee, ma ovviamente la presenza del 4 volte All-Star avrebbe agevolato il lavoro della squadra sotto canestro, andando a riformare la coppia con Anthony Davis già vista ai Pelicans.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi