fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News 72 partite, play-in e divisione in due parti: ecco il formato per la nuova stagione NBA

72 partite, play-in e divisione in due parti: ecco il formato per la nuova stagione NBA

di Michele Gibin

La NBA ha annunciato ufficialmente la struttura e il formato della stagione 2020\21, che inizierà il 22 dicembre e durerà 72 partite per la sola regular season.

La novità più importante è la suddivisione in due metà, che verranno chiamate First Half e Second Half. La prima parte durerà dal 22 dicembre al 4 marzo, e il calendario sarà ufficializzato in concomitanza con l’inizio dei training camp.

Per la seconda parte, la NBA non anticiperà invece il calendario almeno per il momento, ma lo comporrà solo più avanti. L’idea alla base di tale divisione è che nella Second Half si potranno recuperare delle partite eventualmente cancellate o rimandate nella First Half. La seconda parte avrà inizio in ogni caso dal 10 marzo fino al 16 maggio, giorno finale della regular season.

La pausa di 5 giorni per l’All-Star Game (dal 5 al 10 marzo) spezzerà idealmente le due metà della stagione NBA.

I playoffs NBA inizieranno invece dal 22 maggio 2021.

Le 10 partite in meno in totale (da 82 a 72 obbligheranno la NBA ad attuare modifiche di calendario per le partite tra squadre della stessa division e conference. Ogni squadra giocherà un totale di 42 partite contro avversarie della stessa conference (tre partite contro ognuna squadra), e 30 contro le avversarie della conference opposta (due partite contro ognuna squadra). Per le partite intra-division, la NBA ha già deciso quali squadre ospiteranno le gare e quali giocheranno in trasferta. Le partite tra squadre della stessa division saranno pertanto 4, due in casa e due in trasferta rispettivamente per ogni squadra.

Playoffs NBA, nel nuovo formato previsti i play-in per le ultime qualificate

La seconda grande novità della nuova stagione NBA che inizierà tra poco più di un mese è il ritorno, in forma ancor più ampliata, del torneo di play-in già visto a Orlando, nel recupero della stagione 2019\20.

Per ognuna delle due conference, le teste di serie tra la settima e la decima si giocheranno l’accesso alla griglia principale dei playoffs.

La “Seven-Eight Game” si giocherà tra settima e ottava testa di serie, e la “Ninth-Tenth Game” tra nona e decima. La vincente della “Seven-Eight Game accederà ai playoffs direttamente da settima qualificata, la perdente affronterà la vincente della “Ninth-Tenth Game” per l’ultimo posto disponibile ai playoffs.

Le finali NBA termineranno non più tardi del 22 luglio 2021.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi