fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Infortunio Kyrie Irving: si prova ad evitare l’intervento chirurgico

Infortunio Kyrie Irving: si prova ad evitare l’intervento chirurgico

di Simone Massari

L’infortunio alla spalla che attanaglia Kyrie Irving da ormai due mesi preoccupa la franchigia e non solo. Il giocatore dei Brooklyn Nets ha comunque, per ora, scongiurato l’intervento chirurgico. 

L’ex giocatore dei Cavs ha riscontrato i primi problemi alla spalla in questa stagione dopo la partita contro i New Orleans Pelicans dello scorso 5 novembre. Da lì il giocatore ha provato a trattare il fastidio esclusivamente con fisioterapia. Dopo la gara contro i Denver Nuggets del 14 novembre la decisione di fermarsi per l’eccessivo dolore.

In questo momento Irving sta curando e alleviando  l’infortunio con l’uso di cortisone. Il prodotto da Duke ha confermato di aver fatto l’infiltrazione il 24 dicembre per evitare o rimandare l’intervento chirurgico.

Sto decisamente meglio delle scorse settimane, ma non posso ancora giocare. Il prossimo passo è valutare il dolore dopo il cortisone e valutare la possibilità di evitare l’intervento chirurgico. Il cortisone è però nocivo sul medio-lungo termine per il corpo e il muscolo. L’operazione è comunque un’idea che mi passa per la testa vista la situazione della squadra

Leggendo tra le righe, Kyrie Irving preferirebbe “perdere” questa stagione che vede Kevin Durant ai box, per poter essere al 100% il prossimo anno. Con KD tornato a regime la coppia sicuramente potrebbe regalare soddisfazioni ai tifosi dei Nets.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi