fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Isiah Thomas: “Il GOAT? KD e LeBron negli anni ’80 sarebbero i più forti”

Isiah Thomas: “Il GOAT? KD e LeBron negli anni ’80 sarebbero i più forti”

di Francesco Catalano

Isiah Thomas aggiunge un tassello alla disputa su chi sia il GOAT (“Greatest of all time” cioè il migliore di tutti i tempi) tra Michael Jordan e LeBron  James. Ma questa questione avrà mai una fine? Probabilmente no. Ed è giusto che sia così: non sono i numeri e le statistiche a definire due giocatori così straordinari. Entrambi hanno regnato nelle rispettive epoche ed hanno fatto cose grandiose. Poi ognuno potrà dare il suo verdetto personale, anche in base alle proprie ascendenze. Verdetto che, in ogni caso, non può essere universalizzato.

L’ex giocatore dei Pistons, però, mette in luce un aspetto da molti sottovalutato che non è per nulla secondario. Lo sport si evolve, e quindi anche il gioco del basket si è evoluto. E’ quindi anche poco corretto paragonare due epoche diverse; proprio perché, in certo senso, sono molto diverse tra loro.

Un esempio su tutti: i Boston Celtics di Bill Russell giganteggiarono in lungo e in largo negli anni ’60. Tuttavia, molte delle squadre NBA di oggi, se salissero su una macchina del tempo e tornassero indietro a quegli anni, riuscirebbero a vincere senza problemi contro quel team.

Questo perché sono passati tantissimi anni e nel frattempo la pallacanestro e la tecnologia hanno fatto passi da gigante. Oggi c’è un atletismo spropositato garantito dalle nuove attrezzature e dalle nuove possibilità d’allenamento. Ecco perché è sempre difficile e pericoloso fare dei raffronti su due epoche diverse. Il tempo passa e con esso cambiano molte cose. Che devono essere tenute in considerazione.

Ecco perché Isiah Thomas non si sbilancia, ma comunque valuta un po’ al ribasso il valore di Jordan. “Penso che questa generazione non venga tenuta abbastanza in considerazione per quello che fa. Perché oggi ci sono atleti che sono di gran lunga superiori a quelli della mia generazione. Jordan è stato il miglior atleta che avevamo mai visto. Ma dal punto di vista atletico ora in NBA ci sono 10 o 11 ragazzi a quel livello. Vedendo quello che KD (Kevin Durant, ndr) e LeBron stanno facendo, se tu li mettessi negli anni ’80, col loro talento, il loro atletismo e le loro abilità, chi pensi che sia il GOAT?”

Qualcuno potrebbe pensare che questo sia un discorso fatto solo per screditare Michael Jordan. Visto che i due per parecchi anni sono stati acerrimi nemici. Infatti, per diversi anni consecutivi i Bulls di MJ si sono fermati contro i Pistons di Isiah Thomas e Dennis Rodman. Fino al 1991, anno in cui Chicago riuscì a prevalere e poi a vincere il suo primo titolo.

In ogni caso, il discorso di Thomas ha più di un senso. Ecco perché bisogna stare sempre molto attenti quando si paragonano giocatori di ere diverse. Ci sono tanti fattori, forse troppi che ostacolano una corretta valutazione del reale valore del giocatore. E dire che questi fattori non esistono, è semplicistico.

Chi è quindi il GOAT? Decidete voi.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi