fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers, Danny Green non ha dubbi: “Possiamo vincere anche l’anno prossimo”

Lakers, Danny Green non ha dubbi: “Possiamo vincere anche l’anno prossimo”

di Lorenzo Brancati

Spesso volto negativo delle sconfitte playoffs dei suoi Los Angeles Lakers, Danny Green è già pronto a scrollarsi di dosso le scorie di un percorso post-season non impeccabile e a guardare alla prossima annata“Sicuramente possiamo puntare a vincerne un altro”  ha infatti esordito in un’intervista telefonica per la testata americana Forbes.

Dopo 21 apparizioni playoffs dalle medie alquanto basse di 8 punti a notte, dal 34% da tre e dal 35% dal campo, Green vorrà senza dubbio migliorare cifre che difficilmente ci si sarebbe potuti aspettare da un veterano della sua esperienza, e con tre anelli alle dita. “Non sarà facile ripeterci, considerando che 10 dei nostri saranno free-agents.” ha poi continuato “Sarà difficile riportare tutti a bordo e ricostruirne i contratti. Ma quando hai un nucleo con LeBron James ed Anthony Davis, se lo confermeranno, alla fine non ti serve molto altro.”

In  effetti, Dwight Howard, Jared Dudley, Markieff Morris, J.R. Smith e Dion Waiters saranno tutti senza contratto in questa inusuale off-season, mentre Rajon Rondo e Kentavious Caldwell-Pope sembrano intenzionati a raggiungerli rifiutando la loro opzione contrattuale per il 2021. Discorso a parte per Anthony Davis, che appare sì destinato a rifiutare la sua opzione, ma allo stesso tempo vicino alla conferma a cifre ancora più remunerative

Danny Green e le nuove sfide per i Lakers

Danny Green ha poi ricordato come i suoi Lakers dovranno in ogni caso affrontare molte franchigie ben equipaggiate ad Ovest, come Los Angeles Clippers, Denver Nuggets e Houston Rockets, senza dimenticare i Golden State Warriors che torneranno a pieno organico. Anche l’Est riserverà le sue insidie, con le ormai note Milwaukee Bucks, Boston Celtics e Miami Heat, oltre alla nuova mina vagante rappresentata dai Brooklyn Nets.

In fin dei conti, però, il veterano ha confermato la sua fiducia nei due giocatori di punta della franchigia, sottolineandone la potenza di fuoco: “Quest’anno abbiamo anche vinto partite che non abbiamo giocato affatto bene. Quando hai due ragazzi come LeBron ed AD puoi vincere partite grazie al loro talento, per quanto sono forti.”

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi