fbpx
Home NBANBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers, DeMarcus Cousins in campo nei playoffs? Vogel: “Possibile”

Lakers, DeMarcus Cousins in campo nei playoffs? Vogel: “Possibile”

di Francesco Schinea

Arrivano ottime notizie dall’infermeria dei Los Angeles Lakers, che potrebbero contare anche su DeMarcus Cousins nel corso dei prossimi playoffs.

A confermare la notizia è stato il coach dei giallo-viola Frank Vogel durante l’All-Star Weekend di Chicago, che lo vedrà protagonista nella notte sulla panchina di “Team LeBron”.

“É sulla strada giusta per tornare a disposizione nei playoffs”, ha detto Vogel. “Dovremo valutare in seguito la sua condizione, ma c’è la possibilità che ritorni in questa stagione”

Il quattro volte All-Star è alle prese con il recupero dalla rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, accusata poco dopo la firma con i Lakers in estate.

Il prodotto di Kentucky ha dovuto fare i conti con diversi problemi fisici anche durante la scorsa stagione con la maglia dei Golden State Warriors. Non è riuscito poi a prendere parte alle Finals NBA, concludendo la sua avventura nella Baia con 16,3 punti e 8,2 rimbalzi di media.

Nonostante l’alta frequenza di infortuni, Cousins ha realizzato, nel periodo che intercorre tra il 2014 ed il 2018, 25,9 punti e 11,9 rimbalzi di media. Cifre che dimostrano insomma le qualità dell’ex Pelicans.

DeMarcus Cousins potrebbe dunque rappresentare l’innesto decisivo per i Lakers, vista la scelta dei losangelini di non muoversi sul mercato nelle scorse settimane.

Un suo eventuale rientro consentirebbe di rinforzare notevolmente il reparto lunghi a disposizione di coach Vogel, che può già contare su Anthony Davis, Dwight Howard e JaVale McGee.

In caso di ritorno in campo potrebbe inoltre mettersi in mostra in vista della prossima free agency, in quanto il suo contratto con i giallo-viola scadrà tra pochi mesi. Nel frattempo però l’obbiettivo principale resta il primo anello della sua carriera.

I Lakers hanno certamente grandi possibilità di trionfare a giugno, vista l’ottima prima parte di stagione. Attualmente occupano la prima posizione della Western Conference con un record di 41-12.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi