Lakers-Heat: Kuzma protagonista nell'ultimo LeBron vs Wade | Nba Passion
126759
post-template-default,single,single-post,postid-126759,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Lakers-Heat: Kuzma protagonista nell’ultimo LeBron vs Wade

LeBron James and Dwyane Wade, Los Angeles Lakers vs Miami Heat at Staples Center

Lakers-Heat: Kuzma protagonista nell’ultimo LeBron vs Wade

Game Recap #27, Lakers-Heat

Sfida emotivamente importante allo Staples Center, i Los Angeles Lakers (16-10) ospitano i Miami Heat (11-14), per l’ultima sfida in regular season tra gli amici LeBron James e Dwayne Wade.

I gialloviola – reduci dal successo di Memphis – sono ancora privi di Ingram e Rondo, per cui Walton conferma gli starter del FedExForum: Ball, Hart, LBJ, Kuzma e McGee

Gli Heat hanno vinto quattro delle ultime cinque gare disputate e rispetto alla sfida in Florida recuperano lo stesso Flash e Dragic. Lo sloveno completa il quintetto di Spoelstra con McGruder, Richardson, James Johnson e Adebayo. Indisponibili Ellington, Tyler Johnson, Whiteside e Waiters.

Lakers-Heat, standing ovation per Wade

L’inizio gara è caratterizzato dagli errori di McGee e Ball, che non riescono a trovare la via del canestro vanificando il tentativo di James di coinvolgere i compagni.

Lo Staples Center si scalda con l’ingresso di Wade, dedicando una meritata ovazione all’MVP delle Finals del 2006. Non si accende tuttavia la partita, a causa dei ripetuti errori al tiro di entrambe le contendenti, che combinano 9/25 dal campo al primo timeout, 12-11 il parziale.

LeBron alterna iniziative personali ad imbeccate per i compagni ed in collaborazione con l’ottimo Kuzma – 8 con un solo errore dal campo – produce il primo allungo lacustre, 23-15 a 4’31”.

LBJ decolla 🔨 come suo solito…

…e solo il buon impatto di Bam Adebayo (8 con 4/5 dal campo, 2 stoppate) tiene a contatto gli Heat, 27-23 alla fine del primo quarto.

Lakers-Heat, 15 nella frazione per Justise

Come altre volte in stagione, la second unit lacustre non regge il confronto con quella avversaria. Justise Winslow riesce a produrre e trova la tripla del sorpasso, 32-29 dopo poco più di tre minuti.

Coach Erik Spoelstra mischia le carte proponendo la difesa a zona – come contro Clippers – che manda in confusione i Lakers. Tocca a Svi Mykhailiuk togliere le castagne dal fuoco grazie ad una tripla dall’angolo ed una steal convertita da Hart in transizione, 34 pari.

Rientrano LBJ e Kuz ma la franchigia della Florida allunga ancora, continuando a cavalcare il prodotto di Duke e Kelly Olynyk (17 in due nel quarto), 37-44 a -6’17”.

I gialloviola riescono ad aprire la zona grazie al sempre efficace drive & kick, Kentavious Caldwell-Pope ringrazia, riceve e segna due volte dall’arco per il -3.

Miami però mantiene il controllo della gara e nonostante le iniziative…

…dello scatenato Kyle Kuzma (16, 8/11 dal campo) chiude il tempo in vantaggio, 55-58.

Lakers-Heat, prosegue l’equilibrio

Dopo l’intervallo i Lakers trovano subito il sorpasso, LeBron prima segna la tripla poi serve Kuzma sul perimetro, 61-60 dopo neppure ottanta secondi di gioco.

La gara vive il suo peggior momento quando praticamente tutti e dieci gli atleti in campo sbagliano dal campo, ad interrompere l’orrendo spettacolo ci pensa Rodney McGruder, autore del floater e della canestro dall’arco del contro-sorpasso Heat, 63-65.

Prova ad accendersi James, bravo a servire Ball in transizione prima ed a segnare una tripla da distanza siderale poi. A rispondere all’ex Heat ci pensa proprio l’amico/rivale Dwayne Wade, che segna il primo canestro della sua gara pareggiando a quota 71 a -4’53”.

Dopo un primo tempo sotto tono, si rivede Lonzo Ball che oltre a inserirsi nelle linee di passaggio, riesce ad essere ancora una volta…

…efficace in transizione.

Wade segna altri due canestri prima delle triple di KCP, J-Rich, Winslow e Kuzma. 81 pari a meno di un minuto dalla fine del quarto. I liberi di Flash e la tripla di Ball chiudono la frazione, 84-83.

Lakers-Heat, LeBron si accende nel finale

I Lakers faticano nuovamente in avvio di quarto, Lance Stephenson trova qualche sporadico canestro mentre D-Wade continua a produrre, tenendo avanti gli Heat che allungano con la sesta tripla 🏀🏀🏀 della gara di Winslow, 90-96 a -7’18”.

A questo punto LeBron James si accende su serio ed in sequenza segna dall’arco, schiaccia…

…con veemenza, trova ancora Kuz sul perimetro prima di colpire a sua volta dall’arco per chiudere il parziale di 13-2 con cui ribalta la gara, 101-98 a -4’21”.

La franchigia della Florida è viva e ritrova la parità a quota 103 con la tripla di Josh Richardson . L’ex Volunteer è freddo dalla lunetta è lo Staples Center può godersi un finale tutto da gustare: 106-105 a 98″ dalla sirena.

Ball, Wade – due volte – e James sbagliano dal campo. I secondi passano costringendo Miami a commettere fallo su LeBron, che fa 2/2 dalla lunetta a 22″ dal termine.

Dopo la stoppata di Ball su McGruder, LBJ vince…

…l’ultimo duello con l’amico, 108-105 il finale.

Lakers-Heat, James sfiora la tripla doppia

LeBron James chiude con 28 punti – 10/19 dal campo, 3 triple -, 9 rimbalzi e 12 assist a fronte delle sole due perse. Il quattro volte MVP dopo aver cercato e coinvolto in compagni e salito in cattedra nel finale, prima ricucendo lo strappo poi difendendo bene nei possessi finali.

Top scorer Kyle Kuzma, autore di canestri importanti ogni qual volta è stato necessario. Per Kuz 33+7 con 14/22 dal campo e 3/7 dall’arco. 10+7+4 con 3 recuperi per Ball, che cresce con il trascorrere dei minuti.

9+5 con 2/5 dall’arco per Hart, 11 con 3/7 per KCP. Poco brillanti sia McGee (1/7 dal campo) che Chandler (4+5), falloso Lance, impreciso Svi.

Negli Heat, 28+10 con 6/10 dall’arco per Winslow, 15 per Wade (6/19) ed Olynyk, 12+10+5 per Adebayo.

Box Score su NBA.com

Lakers-Heat, James sfiora la tripla doppia

Buon successo per i Los Angeles Lakers, che continuano a consolidare la propria posizione nella competitiva Western Conference.

Kyle Kuzma, Los Angeles Lakers vs Miami Heat at Staples Center

Kyle Kuzma, Los Angeles Lakers vs Miami Heat at Staples Center (Andrew D. Bernstein, NBAE via Getty Images)

Nella gara fortemente caratterizzata dall’ultima sfida tra Wade e James, ha brillato ancora una volta il ritrovato – 20.2 con 49.4% dal campo, 7.5 rimbalzi e 3.3 nelle ultime dieci gare – Kuzma, che ha fine gara è stato elogiato da coach Luke Walton:

<In attacco sta facendo un ottimo lavoro. Perché ha capito che deve essere aggressivo, ma rallentando, cercando di bilanciare le sue scelte, i suoi movimenti.>

Prossimo impegno per i Lakers nella notte – 2:00 italiane – tra Giovedì 13 e Venerdì 14 Dicembre, quando affronteranno a domicilio gli Houston Rockets.

 

Leggi anche:

L’ultima di Wade e LeBron: “Flash, ci mancherai! Un onore aver condiviso il campo, da avversari e da compagni”

LeBron: “L’ultima tra me e Dwyane Wade, solo qui o al Madison Square Garden sarebbe stata possibile”

Giovanni Rossi
girosoft@gmail.com

NBA & Lakers on the couch, Minors & Post on the court,1987, Showtime!

No Comments

Post A Comment