fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers esordio vincente in pre-season, LA si gode il suo Davis: “Un mostro”

Lakers esordio vincente in pre-season, LA si gode il suo Davis: “Un mostro”

di Michele Gibin

La prima uscita stagionale di pre-season 2019 per Lakers e Warriors inizia con un “airball” da lontanissimo di Steph Curry, e termina con una larga vittoria di Anthony Davis, LeBron James e compagni al Chase Center di San Francisco.

Davis battezza il Chase Center con una doppia doppia da 22 punti e 10 rimbalzi in 18 minuti di gioco, LeBron James ne aggiunge 15 con 8 assist e l’ex Warriors JaVale McGee chiude con 5 su 5 al tiro ed un’altra doppia doppia da 10 punti e 13 rimbalzi.

Per i padroni di casa esordio in ombra per D’Angelo Russell, che in 18 minuti non va oltre un 2 su 9 al tiro per soli 4 punti a referto. Airball a parte, Steph Curry è il miglior realizzatore dei suoi con 18 punti, mentre dalla panchina il rookie Jordan Poole segna 17 punti in 23 minuti.

A fine partita, LeBron James ha occhi solo per il suo nuovo compagno di squadra: “AD è AD, è stato perfetto dall’inizio della partita, in attacco e garantendoci extra possessi a rimbalzo. Ha chiuso il primo tempo con 5 schiacciate, almeno, in difesa parla e comunica, è un giocatore davvero intelligente. Una buona partenza“.

Il nostro rapporto fuori dal campo ci aiuterà, ci conosciamo da tanto tempo e tra noi non c’è bisogno di limare le parole: io dico a lui ciò che penso, e lui (Anthony Davis, ndr) fa altrettanto, e nessuno di noi la prende sul personale, vogliamo entrambi migliorare e stimolarci a dare il massimo, e questo non potrà che fare bene alla squadra

James & Davis giocano solo nel primo tempo, come pianificato da coach Frank Vogel che in pre-stagione non abuserà dei minuti delle sue star in vista della regular season: “Davis è un mostro, fermarlo per gli avversari sarà davvero difficile con la squadra che abbiamo costruito qui. Non vedo davvero l’ora di scoprire cosa saremo in grado di fare“.

Avery Bradley, JaVale MgGee e Danny Green hanno iniziato la gara in quintetto assieme a Davis e James, dalla panchina Dwight Howard ha chiuso con 9 punti e 9 rimbalzi in 18 minuti il suo secondo esordio in maglia Lakers. Troy Daniels e Alex Caruso hanno aggiunto rispettivamente 14 e 10 punti. “Non giocavo da un po’” Spiega Davis “Ho cercato di concentrarmi sulle piccole cose, attaccare ed andare forte a rimbalzo d’attacco. LeBron? Ci aiutiamo a vicenda, e più saremo in grado di farlo più sarà facile per la squadra“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi