LeBron James sulle dimissioni di Magic Johnson: "Pazzesco..."
136080
post-template-default,single,single-post,postid-136080,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Lakers, la reazione di LeBron James alle dimissioni di Magic Johnson: “Pazzesco….”

magic-johnson

Lakers, la reazione di LeBron James alle dimissioni di Magic Johnson: “Pazzesco….”

Pazzesco” E’ il commento di LeBron James alla notizia delle dimissioni di Magic Johnson.

L’ormai ex President of Basketball Operations dei Los Angeles Lakers ha annunciato nella giornata di mercoledì le sue dimissioni dall’incarico, una mossa inaspettata per tempi e modi, ricevuta con sorpresa dai vertici della squadra così come – evidentemente – dalla star LeBron James.

James non ha parlato con i reporter dopo la sconfitta all’ultimo secondo dei suoi Lakers contro i Portland Trail Blazers allo Staples Center di Los Angeles, ma le telecamere hanno catturato il momento della sua sorridente uscita verso i parcheggi del palazzetto di downtown LA.

Nel video, LeBron James parla al telefono e pare commentare le dimissioni di Magic Johnson: “Si… pazzesco, pazzesco…“.

Ore dopo il suo annuncio, Magic Johnson ha affidato a Twitter il suo saluto alla squadra ed agli ex-colleghi, ringraziando il General Manager Rob Pelinka e la proprietaria Jeanie Buss.

Prima dell’ultima palla a due della stagione, un commosso Johnson aveva rivelato ai giornalisti la sua decisione, negando qualsiasi attrito con Pelinka e Jeanie Buss e definendo la sua scelta “difficile ma giusta”:

Voglio tornare a divertirmi, ad essere me stesso. Ho pianto prima di venire qui e piangerò ancora, è dura dare una notizia così ad una squadra e ad un’organizzazione che amo così tanto come i Lakers (…) voglio tornare il Magic Johnson che ero prima di assumere l’incarico (…) una persona più felice. Spero che d’ora in avanti per i Lakers le cose possano andare nella giusta direzione, come pare oggi. Gli infortuni ci hanno davvero danneggiato quest’anno

Magic Johnson: “Ero preparato all’eventualità di dover licenziare Walton”

Magic Johnson ha rivelato a Rachel Nichols di ESPN di essersi preparato, in qualità di alto dirigente e prima delle dimissioni, “a dover prendere la decisione” di licenziare coach Luke Walton. Fonti interne ai Los Angeles Lakers, riportate da Ramona Shelbourne di ESPN, confermano che la posizione di Rob Pelinka rimarrà salda, e che in conseguenza dell’addio di Johnson “i suoi poteri esecutivi aumenteranno“.

Magic Johnson ha ammesso di non aver voluto informare Buss ed i vertici della squadra prima di rivelare la notizia, per evitare delle inevitabili interferenze nella sua decisione. Coaching staff e giocatori hanno mostrato un sincero stupore nell’apprendere delle dimissioni di Magic Johnson, così Rajon Rondo: “Sono entrato negli spogliatoi ed ho pensato: ‘LeBron ha detto che si ritira?’ Nessuno ne sapeva nulla, io non sapevo se crederci o meno“.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment