fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Ball: “Hack-a-Lonzo? Ci proveranno anche altre squadre devo migliorare dai liberi”

Ball: “Hack-a-Lonzo? Ci proveranno anche altre squadre devo migliorare dai liberi”

di Marco Tarantino

Lonzo Ball è tornato a parlare dell’azione di Murray che lo ha superato con un dribbling durante l’ultima sfida tra Nuggets e Lakers: la mossa del giovane è stata considerata irrispettosa ed ha scatenato molte ire da parte della panchina della franchigia di Los Angeles.

Come l’ha descritta Lonzo? “Punk move” il ragazzo ha sentito intonare dei cori quando i Lakers erano dalla linea del tiro libero, soprattutto quando il giovane Ball era chiamato a tirare i liberi. Falli intenzionali per mandarlo in lunetta, una mossa strategica contro un giocatore da 48.2% in questo fondamentale. Il ragazzo nella sfida ha poi sbagliato entrambi i tiri con 1.24 al termine della gara. Insomma una strategia positiva peri Nuggets.

Riuscirà Lonzo Ball a fermare il nascere dell’Hack-a-Lonzo? “Non sono sorpreso della mossa che avevano preso i Nuggets, quando sono in campo i team avversari probabilmente proveranno a mandarmi in lunetta, con falli intenzionali. Il mio compito è migliorare e mettere quei canestri fondamentali. La prima volta che è successo? Si è stata la prima assoluta quella contro Denver. Devo solo concentrarmi sul canestro, fare entrambi i liberi ed aiutare la mia squadra.”

Lonzo Ball

Lonzo Ball e la sua meccanica di tiro: in Lakers-76ers

Leggi anche: le Adidas Superstar, una scarpa che tutti abbiamo amato. La sua storia in un articolo

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi