Nuggets, il recupero di Michael Porter Jr rallentato da un problema al piede
139694
post-template-default,single,single-post,postid-139694,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Nuggets, il recupero di Michael Porter Jr rallentato da un problema al piede

michael porter jr

Nuggets, il recupero di Michael Porter Jr rallentato da un problema al piede

Il recupero di Michael Porter Jr, prima scelta 2018 dei Denver Nuggets, dal doppio intervento alla schiena subito negli ultimi mesi sarebbe stato ulteriormente rallentato da un problema al piede, emerso durante la lunga fase di riabilitazione.

Come riportato da Mike Singer del Denver Post, Porter avrebbe sofferto di un problema noto come “piede cadente”, un disordine motorio a carico del piede che può sorgere in seguito ad interventi alla spina dorsale.

Il prodotto di Missouri, selezionato con la 14esima chiamata assoluta all’ultimo draft NBA, ha saltato l’intera stagione 2018\19 a causa di un’operazione di microdiscectomia alla terza e quarta vertebra lombare subita nel novembre del 2017, a cui è seguito un secondo intervento a luglio dello stesso anno.

Porter Jr farà il suo ritorno in campo in occasione della Summer League di Las Vegas, in programma a partire dal prossimo luglio. Dopo una carriera liceale da prospetto “a 5 stelle” a Nathan Hale High School (Seattle, WA), l’esperienza collegiale di Michael Porter Jr alla corte di coach Tom Izzo a Missouri è durata sole 3 partite.

Se anche avessi giocato in questa stagione” Così Porter al Denver Post “Sarei stato lontano dal 100%, ma ora mi sento in forma, ed un giocatore migliore rispetto a prima. Anzi, sono persino in vantaggio sulla tabella di marcia“.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment