NBA Finals 2019: per gli scommettitori Warriors ampiamente favoriti
139625
post-template-default,single,single-post,postid-139625,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,no_animation_on_touch,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

NBA Finals 2019: per gli scommettitori Warriors ampiamente favoriti sui Raptors

NBA Finals 2019: per gli scommettitori Warriors ampiamente favoriti sui Raptors

Saranno anche decimati da infortuni ed acciacchi vari, ma i Golden State Warriors rimangono ampiamente favoriti sui Toronto Raptors per la vittoria delle NBA Finals 2019. Secondo gli scommettitori, infatti, i bi-campioni NBA in carica hanno ottime possibilità di ottenere il “three-peat”.

NBA FINALS 2019: LE QUOTE DI VINCITA NEL DETTAGLIO PER GLI SCOMMETTITORI AMERICANI

Curry contro Lowry, un duello che vedremo spesso durante le prossime Finals

Stando ad ESPN, infatti, Caesars Sportsbook ha qualificato gli Warriors come favoriti al successo con una quota di -320. Al contrario, Toronto ha pochissime possibilità secondo gli scommettitori, dato il punteggio di +260. Allo stesso tempo, anche SuperBook ha decretato la netta supremazia dei guerrieri con un valore di -310, a scapito di Leonard e compagni, anche se inizialmente la stessa agenzia aveva quotato il team di Oakland con un -275.

Il direttore di SuperBook ha spiegato come il variare delle chance degli Warriors dipenda molto dalle condizioni di Kevin Durant. Quest’ultimo è assente da gara 5 nella serie contro gli Houston Rockets, e pare destinato a saltare le prime due gare delle ormai imminenti finali. Nonostante ciò, comunque, la sua assenza non sembra pregiudicare affatto le opportunità dei californiani, i quali hanno diversi giorni di riposo in più rispetto ai loro avversari, che hanno raggiunto le Finals solamente sabato notte.

Il prossimo 30 maggio prenderà il via l’ultimo atto della stagione 2018\19 in quel di Toronto con Gara 1. I Raptors avranno, dunque, il fattore campo dalla loro parte: un privilegio che dovrà essere sfruttato ad ogni costo, per provare a realizzare un sogno che, allo stato attuale, sembra essere altamente improbabile.

Tommaso Ranieri
tommi-ranieri@hotmail.it

Studente di Giurisprudenza, amante del basket, in modo particolare del campionato NBA, e dello sport in generale.

No Comments

Post A Comment