fbpx
Home Mondiali Basket 2019 Nicolas Batum sui Mondiali: “Ci sarà grande battaglia per le medaglie”

Nicolas Batum sui Mondiali: “Ci sarà grande battaglia per le medaglie”

di Francesco Schinea

Dopo aver vinto quattro medaglie con la maglia della Francia, Nicolas Batum va alla ricerca di un altro piazzamento di prestigio ai prossimi Mondiali FIBA. Come dichiarato dallo stesso Batum però, questa volta la concorrenza sarà di alto livello.

“La lotta per i primi tre posti sarà pazzesca. Molte squadre hanno la possibilità di arrivare in zona medaglie, ma sarà dura per tutti. Ogni squadra però , compresa la nostra, combatterà per questo, per giocare nel miglior modo possibile e cercare di tornare a casa con una medaglia”, ha detto il francese a fiba.basketball.   

La Francia è senza dubbio attrezzata per puntare ad un buon risultato, ma l’obbiettivo principale è senza dubbio quello di ottenere la qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

“Il primo obbiettivo è qualificarsi per le Olimpiadi, dopo di ciò penseremo a quanto possiamo andare lontano nella competizione. Quando arriveremo lì, partita dopo partita, avremo una visione migliore di ciò che è possibile. Siamo ambiziosi, ma è importante fare un passo alla volta. Questa è una competizione molto lunga e intensa, molte squadre possono raggiungere le medaglie ”.

Nicolas Batum: “La difesa ci ha permesso di vincere”

Nicolas Batum è uno dei giocatori più esperti nel roster della Francia, che può contare anche su un’altra star NBA del calibro di Rudy Gobert. Il centro degli Utah Jazz ha vinto pochi mesi fa il premio di difensore dell’anno nella lega statunitense. Proprio la difesa rappresenta, secondo Batum, l’arma in più a disposizione di coach Collet.

“Dobbiamo tornare ai nostri punti di forza, sopratutto uno che non abbiamo sfruttato bene nelle ultime due competizioni, la difesa. È stata la nostra arma più importante nei nostri migliori anni. E quando abbiamo vinto le medaglie e un titolo, è stato principalmente grazie ad essa. Abbiamo lavorato molto su questo aspetto del gioco sin dall’inizio del training camp e tutti sono davvero coinvolti. Un grande vantaggio è avere Rudy Gobert con noi. Era qui nel 2014 e averlo nel pitturato è fantastico”.

I Mondiali FIBA si svolgeranno dal 31 agosto al 15 settembre in Cina. La Francia è stata inserita nel girone G, insieme a Germania, Jordan e Repubblica Dominicana. Batum ha parlato anche di questi avversari.

“Non sapevo molto del Jordan, quindi ho iniziato a guardare le loro partite per studiare il loro gioco. Giocano bene, in velocità, e gli piace tirare. Non li conosciamo bene, ma giocano con passione ed hanno il potenziale per rendere la vita difficile a tutti. Anche la Repubblica Dominicana. Loro non hanno avuto Al Horford e Karl-Anthony Towns ma sono riusciti a qualificarsi comunque Con la Germania invece abbiamo perso nel 2017, ma vogliamo batterli”. 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi