Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Nike replica a Kawhi Leonard su paternità del logo “The Klaw”, annuncia azione legale

Nike replica a Kawhi Leonard su paternità del logo “The Klaw”, annuncia azione legale

di Michele Gibin
kawhi leonard

La Nike annuncia un’azione legale contro Kawhi Leonard sulla paternità del logo “The Klaw”, brand con cui l’azienda ha negli ultimi anni curato una serie di prodotti griffati.

Leonard ha sempre sostenuto di aver creato in prima persona il logo ai tempi del college a San Diego State, e nel giugno scorso il neo giocatore dei Los Angeles Clippers aveva contestato a Nike l’appropriazione indebita del logo, accusando la compagnia di Portland di non avergli riconosciuto i diritti d’autore ed intraprendendo una battaglia legale per la proprietà esclusiva del brand.

Nella sua replica, Nike sostiene che non fu Kawhi a creare il logo (una sagoma della mano sinistra di Leonard, tra le cui linee si distinguono le iniziali K e L), bensì uno dei grafici dell’azienda. Nike sostiene inoltre come lo stesso giocatore abbia in passato riconosciuto tale fatto, salvo poi attribuirsi la paternità del disegno.

Con la sua azione legale, Kawhi Leonard tenta di riscrivere la storia” Così Nike in un comunicatoMa non fu lui a creare il logo (…) nella sua citazione, Leonard attesta di aver sottoposto un precedente schizzo a Nike, e questo corrisponde a verità, ma quello schizzo non era ciò che sarebbe poi diventato il logo The Klaw. Nella sua azione, Leonard non propone un paragone tra il suo schizzo ed il logo, ma dà per scontato che i due disegni siano uguali“.

Nike: “Leonad sostiene il falso, ci tuteleremo”

Nike fornisce dunque una comparazione tra il logo definitivo ed il disegno in origine proposto dal giocatore, ed allega dichiarazioni di Leonard risalenti al 2014 sostenendo come il fresco campione NBA con la maglia dei Toronto Raptors stia tentando di assumere il pieno controllo del logo, e relativi diritti di sfruttamento.

“… Leonard ha dunque unilateralmente deciso di essere l’unico creatore del logo, ed ha addirittura accusato l’azienda di frode per aver registrato il marchio” Prosegue il comunicato “Dopo aver lasciato Nike, Leonard ha inoltre continuato a sfruttare il logo, senza averne diritto, apponendolo su capi d’abbigliamento non griffati Nike, ed ha sostenuto di avere intenzione di continuare (…) l’azienda si tutelerà e chiederà il risarcimento di qualsivoglia danno economico, e chiede che la controparte sia condannata a sostenere le spese legali“.

Nike ha inoltre aggiunto che lascerà cadere l’azione, se Kawhi Leonard rinunzierà ad utilizzare il logo d’ora in avanti. Dopo aver interrotto la sua collaborazione con Nike nel 2018, Leonard aveva firmato un nuovo accordo di fornitura sportiva con New Balance, diventando il volto di punta della casa di Boston, Massachussets.

You may also like

Lascia un commento