fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsIndiana Pacers Pacers, Malcolm Brogdon è positivo al coronavirus

Pacers, Malcolm Brogdon è positivo al coronavirus

di Michele Gibin

Indiana Pacers, Malcolm Brogdon è risultato positivo ai controlli per il coronavirus Sars-CoV2 effettuati martedì, a riportare la notizia è J. Michael dell’Indianapolis Star.

Malcolm Brogdon aveva partecipato nelle scorse settimane ad alcune marce di solidarietà e protesta contro l’omicidio di George Floyd, 46enne nero di Minneapolis ucciso dall’agente di polizia Derek Chauvin lo scorso 25 maggio durante un arresto. Il giocatore sarà ora sottoposto al periodo di isolamento e test previsti dal rigido protocollo della NBA per la gestione dei casi covid-positivi tra atleti e staff delle squadre, prima della partenza per Orlando prevista per il 1 luglio.

Il giocatore ha diffuso un comunicato: “Mi trovo in quarantena, sto bene e sto recuperando, pianifico di tornare presto in squadra per l’inizio della stagione ed i playoffs“.

Brogdon potrà riunirsi con i compagni di squadra una volta guarito. La NBA si aspetta un numero significativo di tamponi positivi tra i giocatori, nella giornata di martedì sono state rese note le positività di due giocatori dei Phoenix Suns e di Nikola Jokic, star dei Denver Nuggets che si trova ancora in Serbia.

Gli Indiana Pacers (39-36) ripartiranno a Orlando dal quinto posto nella Eastern Conference, a due partite dai Miami Heat quarti ed in parità con i Philadelphia 76ers, oggi sesti. Anche la partecipazione della star Victor Oladipo, da poco rientrata da un lungo infortunio, è in dubbio.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi