fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Suns, Robert Sarver: “Mi impegno al 100%, la squadra non lascerà Phoenix”

Suns, Robert Sarver: “Mi impegno al 100%, la squadra non lascerà Phoenix”

di Michele Gibin

Suns, Robert Sarver: “La squadra non andrà da nessuna parte”.

Il proprietario dei Phoenix Suns rassicura opinione pubblica ed amministrazione cittadina, dopo alcuni report che hanno raccontato di un Sarver indispettito per i ritardi sulla votazione per il finanziamento dei lavori di ristrutturazione della datata Talking Stick Resort Arena.

Tramite il profilo Twitter ufficiale dei Suns, Sarver si è rivolto ai tifosi, ribadendo l’intenzione di rimanere in Arizona.

 

Per prima cosa, i Suns non lasceranno Phoenix. Il mio impegno è garantito al 100%, e continueremo a lavorare ad una soluzione che ci permetta di rimanere in città, la casa dei Suns. Ritengo con convinzione che sia assolutamente necessario provvedere a lavori di ammodernamento della Talking Stick resort Arena, per farne di nuovo una delle arene più moderne al mondo. In più, è oggi assoluntamente necessaria la costruzione di un nuovo centro d’allenamento all’avanguardia, per i Suns e per le Phoenix Mercury. Mi impegnerò al 100% affinché i Suns rimangano a Phoenix, e spero che questo mio messaggio possa giungere con chiarezza a voi tifosi tutti

– Robert Sarver, proprietario dei Phoenix Suns –

 

I costi per i lavori di ristrutturazione del vecchio impianto (costruito nel 1992) sono stati stimati in 230 milioni di dollari, 80 di quali saranno versati dai Suns. La restante parte – circa 150 milioni di dollari – dovrebbe essere a carico dei contribuenti. Il consiglio cittadino sarà chiamato a partire dal 23 gennaio prossimo alla votazione sulla vertenza.

Phoenix Suns, la dichiarazione di Devin Booker

 

La stella e grande speranza dei Soli di Phoenix, Devin Booker, ha ribadito vita Twitter il proprio amore per la città dell’Arizona, e per la sua squadra. Alcune settimane fa, Booker aveva “svelato” i suoi piani per fare di nuovo grandi i Phoenix Suns, puntando su se stesso, su coach Igor Kokoskov e sul giovane DeAndre Ayton per attrarre grandi free agent in Arizona in futuro.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi