fbpx
Home NBANBA News I Raptors vincono ancora ma perdono Lowry per due settimane, e Ibaka

I Raptors vincono ancora ma perdono Lowry per due settimane, e Ibaka

di Lorenzo Brancati

Continua il percorso nettamente positivo in questo inizio di stagione dei Toronto Raptors, che nella notte hanno però perso Kyle Lowry e Serge Ibaka per infortunio. Trascinati da un ancora super Pascal Siakam, i canadesi hanno superato i New Orleans Pelicans per 122-104.

Dall’inizio del secondo quarto in poi la partita non è mai stata in discussione, con i Raptors solidamente al comando fino alla sirena finale. Mentre i giovani e disordinati Pelicans continuano ad arrancare, Siakam conferma quanto di buono fatto vedere fin’ora. L’uscente “Most Improved Player” ha infatti chiuso la gara con ben 44 punti, 10 rimbalzi e 4 assist, con il 50% al tiro da tre.

La storia della notte, purtroppo per gli ospiti, è stato però il doppio infortunio dovuto incassare, ai danni di due dei giocatori più importanti. Stando infatti alle parole di Coach Nick Nurse, Lowry ha subito una piccola frattura al pollice sinistro, mentre Ibaka una distorsione alla caviglia destra “piuttosto grave”.

Il pollice coinvolto è lo stesso che il giocatore dei Raptors aveva dovuto operare in estate, per un problema ai legamenti. Il nuovo infortunio si è verificato durante il primo quarto di gioco, contendendo un rimbalzo al lungo avversario Derrick Favors.

Kyle Lowry out almeno due settimane, salta la “reunion” con Kawhi Leonard

Mi ha dato subito strane sensazioni. Ho provato davvero a giocare lo stesso. Inizialmente pensavamo avesse a che fare con l’unghia, perché si era tutta annerita. Poi ho fatto una radiografia e mandato il tutto ai dottori che hanno rintracciato la piccola frattura.

Così ha ripercorso il tutto Lowry, che in effetti aveva provato a tornare in campo dopo l’intervallo, salvo poi rinunciare, chiudendo la partita con 16 minuti giocati.  “Inizialmente pensavo mi si fosse solo insaccato.” ha continuato il giocatore “E’ un pochino più serio, ma starò bene.”

Come riportato da Rachel Nichols di ESPN, Kyle Lowry sarà costretto a rimanere fuori per almeno due settimane, al termine delle quali le condizioni del giocatore saranno rivalutate. Per Lowry, frattura della seconda falange distale del pollice sinistro, ed il campione NBA 2019 dovrà saltare – tra le altre – la sfida contro l’ex compagno di squadra Kawhi Leonard.

Serge Ibaka si è invece fermato poco prima della fine del secondo quarto, e ha poi lasciato il palazzetto con un vistoso tutore. Non è chiaro ancora quanto ci rivorrà per rivederli entrambi in campo, ma si tratta senza dubbio di due perdite pesanti per i Raptors.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi