Satoransky-Bulls, scelta azzeccata: “Giocatore versatile”

Satoransky-Bulls sarà una delle novità della prossima stagione NBA. La franchigia dell’Illinois ha acquisito le prestazioni del giocatore ceco questa estate offrendogli un contratto triennale da 30 milioni di dollari. La guardia era in condizione di free agent dopo l’esperienza ai Washington Wizards.

Lo scorso anno ha dovuto sopperire all’assenza per infortunio di John Wall e secondo gli addetti ai lavori le sue prestazioni sono risultate più che soddisfacenti. A impressionare i Bulls la sua versatilità in campo, come sottolineato dal vicepresidente dei Bulls John Paxson durante il Media Day: “E’ un giocatore di basket. Sa giocare. E’ un buon passatore, un buon tiratore e fa bune scelte in campo. Può giocare anche senza palla.

Dello stesso parere anche Tomas Satoransky che, vista la sua esperienza maturata, si considera versatile e pronto ad adattarsi alle logiche della squadra. La guardia ceca si è espressa così durante il Media Day:

Per me l’importante è abituarmi a giocare con chi ho a fianco. Ho giocato molto da guardia in Europa e per tutta la mia carriera, ma ho giocato molto anche senza palla. Tagli, tagli senza palla. Non è stato così duro adattarmi nella NBA, anche se qui la fisicità è differente. Difensivamente è stato più duro

I Bulls sono in grande emergenza tra le guardie. Il secondo anno Chandler Hutchison sta lottando con un problema al tendine di un ginocchio e Denzel Valentine si dovrà riprendere dall’infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fermo ai box tutta la passata stagione.

Non solo Satoransky, ma anche Otto Porter Jr. è passato da vestire la maglia degli Wizards a quella dei Bulls. Proprio per aver giocato diversi anni con l’ex giocatore del Barcellona, l’ala piccola classe ’93 si è espresso in modo positivo su di lui. “E’ molto versatile, può svolgere diverse posizioni in campo e la sua conoscenza del gioco è ottima. Continua a crescere e a migliorare, questo mi ha impressionato”.

Nonostante le ottime parole arrivate da compagni e dirigenza, Satoransky dovrà conquistarsi minuti importanti nelle rotazioni di Jim Boylen che avrà tra le mani Kris Dunn e lo scalpitante rookie Coby White che vorrà giustificare la settima scelta allo scorso draft. Queste le parole di Jim Boylen:

E’ una cosa positiva per questa franchigia. E’ una buona cosa. Ma stiamo costruendo un sistema dove tutti possono gestire la palla. Satoransky potrebbe giocare da 1, da 2 o da 3. Capisco le vostre domande, ma giocheremo in modo leggermente diverso in cui la flessibilità e la versatilità sono quasi più importanti della posizione in campo

Sarò il campo a decidere se la coppia Satoransky-Bulls sarà all’altezza delle aspettative.

Simone Massari @simonemassa23

Appassionato di sport in generale, amo l'NBA in modo viscerale. Studio giornalismo a Genova per raggiungere il mio obiettivo

Condividi
Pubblicato da
Simone Massari @simonemassa23

Post recenti

Atlanta Hawks: tensioni in spogliatoio, la squadra rassicura Trae Young: “Rinforzi”

Shams Charania di The Athletic riporta nella sua carrellata in "Inside Pass" di malumori nello spogliatoio degli Atlanta Hawks di…

3 ore fa

Infortunio Zion Williamson, esordio NBA posticipato al nuovo anno?

Zion Williamson, rookie dei New Orleans Pelicans e prima scelta assoluta all'ultimo draft, è ancora fermo ai box a causa…

3 ore fa

Nets, Irving sempre più vicino al rientro, Atkinson: “Passo successivo esercizi con contatto fisico”

Kyrie Irving, superstar dei Brooklyn Nets, è alla prese, oramai da circa un mese, con un infortunio alla spalla destra;…

7 ore fa

Chris Paul, errore contro Portland: “Gli arbitri mi hanno beccato. Ripicca? Voi che pensate?”

Dopo l'episodio che ha coinvolto Chris Paul e Jordan Bell durante il rocambolesco finale tra Oklahoma City Thunder e Minnesota…

8 ore fa

LaMelo Ball fermo per quattro settimane per un infortunio al piede

LaMelo Ball fratello minore di Lonzo Ball, rimarrà fermo per 4 settimane a causa di un infortunio al piede. Giocatore…

12 ore fa

Melo sulla trade dell’amico Chris Paul: “Glielo avevo detto di stare attento”

Nella notte in cui OKC ha pescato la vittoria a Portland per 108 a 96, si sono ritrovati sul campo…

12 ore fa

Questo sito utilizza i cookies

Leggi