fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Rudy Gay stende i Suns, ma Gregg Popovich non è contento: “Noi patetici, Phoenix derubata”

Rudy Gay stende i Suns, ma Gregg Popovich non è contento: “Noi patetici, Phoenix derubata”

di Michele Gibin

Pop being Pop. I San Antonio Spurs sopravvivono in casa ai Phoenix Suns grazie al provvidenziale canestro vincente di Rudy Gay e respingono l’assalto di uno scatenato Devin Booker.

 

All’AT&T Center di San Antonio, Spurs-Suns termina 126-124. Lo sforzo profuso dai suoi giocatori non ha convinto coach Gregg Popovich, che nel post partita “prende le difese” degli avversari di giornata Phoenix Suns, puniti sulla sirena finale da un gran canestro di Gay.

 

Phoenix impatta la gara sul 124 pari a 20 secondi dal termine con Josh Jackson, che schiaccia un palla persa di Marco Belinelli (17 punti e 5 assist a fine partita per Marco). Gli Spurs, senza timeout e privi di DeMar DeRozan (ginocchio sinistro), manovrano il pallone e consegnano nelle mani di Rudy Gay il possesso finale.

 

L’ex giocatore dei Memphis Grizzlies si alza dai sei metri marcato da Kelly Oubre Jr ed infila il canestro del definitivo +2 Spurs. Abbracci travolgenti per Gay, tifosi in festa e… Gregg Popovich furente a fine partita.

 

Siamo stati molto fortunati. Ci hanno sovrastato fisicamente e sul piano del gioco. Non abbiamo mostrato alcun rispetto per loro, ne per il gioco, non abbiamo giocato di squadra. Una prova patetica da parte, i Suns dovrebbe sentrirsi derubati

 

– Greggg Popovich dopo Spurs-Suns –

 

 

Sono 38, con 7 assist e 5 rimbalzi i punti di Devin Booker (14 su 19 al tiro). 16 punti per l’uomo partita Rudy Gay:

 

I Suns avevano un quintetto piccolo in campo, ho cercato di prendere il tiro migliore possibile senza chiamare blocchi. E’ una vittoria, e vale. Non siamo contenti di come è arrivata ma abbiamo vinto. Le buone squadre trovano il modo d vincere anche quando le cose non vanno bene. Il mio tiro? Un tiro del genere non si prende se non sia ha al convinzione di segnare

 

– Rudy Gay dopo Spurs-Suns –

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi