fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Tyrese Haliburton di Iowa State si dichiara per il draft NBA 2020

Tyrese Haliburton di Iowa State si dichiara per il draft NBA 2020

di Giovanni Oriolo

Il via lo ha dato Nico Mannion, e da allora è partito il momento delle dichiarazioni al draft NBA 2020 da parte di tutti quei giocatori che escono dal college. Quest’anno questa reazione a catena si è verificata prima del solito vista della cancellazione della March Madness . Oggi è stato il giorno della guardia di Iowa State, Tyrese Haliburton stando a quanto riportato da Jonathan Givony e Adrian Wojnarowski di ESPN.

Haliburton è considerato la possibile settima scelta del prossimo draft ed è considerato una delle migliori guardie della futura classe di rookie. Il nativo del Wisconsin, in questo suo secondo anno al college, ha tenuto una media di 15.2 punti, 6.5 assist, 5.9 rimbalzi e 2.5 palle rubate.

Nonostante la sua stagione sia finita prima del previsto, a causa di una frattura al polso subita lo scorso febbraio, Haliburton è stato nominato nel secondo quintetto della Big 12. Diversi scout NBA, lo considerano uno dei giocatori più intelligenti, versatili ed efficienti di questo draft. Haliburton è un ottimo scorer è un eccezionale tiratore della lunga distanza: in due anni ha tenuto una media del 43% al tiro da tre punti.

L’esplosione della guardia di Iowa State e gli altri prospetti già pronti al draft

Haliburton, nel corso della stagione, ha realizzato una rapida e costante ascesa nei mock draft di tutti gli esperti NBA che ha fatto decisamente “rumore”. Da matricola ha giocato poco sempre per guai fisici, ma è stato capace di mettersi in mostra nella Coppa del Mondo FIBA ​​U19, tenutasi la scorsa estate. La guardia dei Cyclones ha portando Team USA alla medaglia d’oro. La sua propensione ad infortunarsi, però, è uno dei principali dubbi presenti sul giocatore, ma viste le qualità il gioco sembra valere la candela.

Oltre alla guardia di Iowa State, ricordiamo che si sono già dichiarati eleggibili al prossimo draft NBA Anthony Edwards, James Wiseman, Isacc Okoro, il già citato Nico Mannion e Tre Jones (attualmente numero 1, 3, 4, 14 e 33 del mock draft di ESPN). Di minore spicco è la presenza del centro di Minnesota Daniel Oturu (possibile inizio secondo giro) e una vecchia conoscenza italiana come il nazionale georgiano Sandro Mamukelashivi (ex Angelico Biella) da Seton Hall.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi