fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsAtlanta Hawks Vince Carter è il primo giocatore NBA a solcare quattro decenni

Vince Carter è il primo giocatore NBA a solcare quattro decenni

di Michele Gibin

Con i suoi 18 minuti di gioco nella vittoria per 116-111 dei suoi Atlanta Hawks contro gli Indiana Pacers, il 42enne Vince Carter è diventato il primo giocatore NBA a solcare ben quattro decenni, ad oltre vent’anni di distanza dal suo esordio.

3 punti e 3 rimbalzi (1 su 7 al tiro) per Carter, che non era ancora sceso in campo nelle precedenti due partite giocate dagli Hawks nel 2020. Atlanta ha superato i Pacers grazie ai 41 punti con 8 assist di Trae Young, nato nel settembre 1998 quando Carter si apprestava a fare il suo esordio nella NBA con i Toronto Raptors.

Giunto alla sua 22esima stagione NBA (altro record), Vince Carter è solo il quinto atleta professionista dei quattro grandi sport americani ad aver “conosciuto” quattro decenni in carriera, gli altri sono Adam Vinatieri (NFL), Patrick Marleau (NFL), Joe Thornton e Zdeno Chara (NHL). Dopo la partita contro i Pacers è coach Lloyd Pierce a fornire un esempio pratico per descrivere la longevità atletica di Vince Carter: “E’ incredibile pensare che abbia iniziato la sua carriera giocando con Hakeem Olajuwuon, e che la finirà giocando con Trae Young. Non ci sono parole“.

Potevo giocare anche la partita scorsa, ma abbiamo preferito toccare questo traguardo qui in casa” Così Carter “Sto ricevendo tanti omaggi anche in trasferta, ma non c’è niente come l’aria di casa“.

Tra i pochi sportivi al mondo, anche oltre confine USA, ad aver giocato per così tanto tempo e ad aver attraversato quattro decenni, ci sono il calciatore Gianluigi Buffon e Roger Federer. Carter è già diventato in questa stagione solo il quinto giocatore NBA ad aver giocato più di 1500 partite.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi