fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Wizards, ora è ufficiale Bradley Beal non giocherà ad Orlando

Wizards, ora è ufficiale Bradley Beal non giocherà ad Orlando

di Michele Gibin

Ora è ufficiale, Bradley Beal degli Washington Wizards non giocherà ad Orlando, formalmente a causa di un infortunio alla spalla destra. La squadra ha rilasciato un comunicato ufficiale.

Bradley Beal ha fatto tutto il possibile per recuperare e poter giocare, ma dopo aver valutato attentamente siamo giunti alla valutazione che la soluzione migliore per lui sia restare fuori e non giocare le prossime partite per evitare ulteriori problemi“.

Parla di “decisione giusta” il general manager degli Wizards Tommy Sheppard, che spiega come Beal avesse convissuto col problema fisico per buona parte della stagione prima dello stop forzato di marzo. Washington dovrà già rinunciare a Davis Bertans, che si è chiamato fuori dalla ripresa della stagione già da alcune settimane e sempre per motivi di cautela.

Per me è stata una decisione difficile, da leader dei questa squadra“, spiega Beal “Perché avrei voluto essere in campo e lottare con i miei compagni per un posto ai playoffs, ma comprendo che questa sia la decisione giusta ragionando sul lungo termine“.

La decisione della squadra è arrivata proprio il giorno della partenza per la bolla di Orlando, e circa 24 ore prima che coach Scott Brooks avesse definito “buone” le condizioni fisiche di Bradley Beal, aggiungendo però che ogni valutazione sarebbe stata presa solo valutando la forma fisica e gli allenamenti: “ Non metteremo i nostri giocatori a rischio di infortuni se non saranno pronti a giocare in una partita di livello NBA“.

NBA, ecco tutti i forfait dei giocatori a Orlando

Bradley Beal è il secondo giocatore di peso a dare forfait per Orlando, dopo Victor Oladipo star degli Indiana Pacers. In totale, gli assenti a Orlando per motivi personali sono stati Bertans, Trevor Ariza e Caleb Swanigan (Trail Blazers), Avery Bradley (Lakers), Willie Cauley-Stein (Mavericks), Wilson Chandler (Nets), Thabo Sefolosha (Rockets) e Gerald Green, al momento free agent.

Per motivi fisici, oltre a Beal e Oladipo, hanno rinunciato LaMarcus Aldridge (Spurs), Bojan Bogdanovic (Jazz), Kelly Oubre Jr (Suns) Jonathan Isaac (Magic), Jalen Brunson e Courtney Lee (Mavericks), DeAndre Jordan (Nets, positivo al coronavirus, ha rinunciato), Nicolas Claxton e Spencer Dinwiddie, Zhaire Smith (Sixers).

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi