fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Pelicans, Zion Williamson terminerà martedì la quarantena, vede l’esordio

Pelicans, Zion Williamson terminerà martedì la quarantena, vede l’esordio

di Filippo Beltrami

Zion Williamson aveva lasciato i New Orleans Pelicans settimana scorsa a causa di motivi familiari ed ora è tornato con la squadra.

La prima scelta del draft 2019 si trova in quarantena, fortunatamente per i Pelicans però, Williamson ne uscirà in tempo per giocare la prima partita ufficiale dei Pelicans. La decisione dei Pelicans, sul fatto di far giocare o meno Zion nella sera dell’esordio, non ha ancora trovato conferma, Williamson dovrà trascorrere un periodo di 4 giorni in quarantena, dopo aver lasciato la bolla lo scorso 16 luglio

I compagni sono felici di riavere Zion Williamson in squadra

Williamson è tornato nella bolla venerdì notte e questo significa che probabilmente verrà “rilasciato” martedì, due giorni prima che i suoi Pelicans giocheranno la prima partita ufficiale contro gli Utah Jazz. “La cosa più importante è che per lui vada tutto per il meglio,” ha detto il suo compagno di squadra (e di ruolo) Derrick Favors, “È andato via per problemi personali, quindi è tutto ok. Qualunque cosa fosse, spero sia andato tutto bene e sono felice che adesso sia con noi, e so che tutti lo sono. So che anche lui è felice di essere tornato.”

L’ex giocatore di Duke è risultato negativo a tutti i test cui si è sottoposto quotidianamente. Questo ha aiutato ad accorciare il periodo di quarantena forzata. La NBA stabilisce per chi lascia la bolla una quarantena di massimo 10 giorni, o anche più, per coloro che non vengono sottoposti quotidianamente ai test mentre sono via.

Playoffs e ROTY gli obiettivi di Zion Williamson

Williamson sta viaggiando a 23.6 punti e 6.8 rimbalzi di media, il migliore in queste statistiche tra i rookie, nelle 19 partite che ha disputato questa stagione. Il Naismith Player of the Year della scorsa stagione NCAA vorrà aiutare il più possibile la sua squadra a centrare l’obiettivo playoffs. Infatti i Pelicans sono una delle sei squadre che si giocano l’ottavo posto nella Western Conference.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi