All star game 2019, situazione incerta: Derrick Rose e Doncic tra i preferiti

All star game 2019, situazione incerta: Derrick Rose e Doncic tra i preferiti

all-star-game-2019-Minnesota Timberwolves 2018/2019

All star game 2019, situazione incerta: Derrick Rose e Doncic tra i preferiti

L’All star game 2019 si avvicina e la lega di basket NBA ha da poco fornito, per la seconda volta, i risultati delle votazioni della competizione. Conferme ai primi posti delle Conference, dove comandano rispettivamente LeBron James ad Ovest, e Giannis ad Est. La sfida tra questi due però, è molto combattuta: 2,78 milioni, i voti per il re; 2.67 quelli per il greco.

LeBron James and Rajon Rondo, Los Angeles Lakers vs Detroit Pistons

LeBron James and Rajon Rondo, Los Angeles Lakers vs Detroit Pistons (Scott Varley, Daily Breeze/SCNG)

I dati delle votazioni per l’All star game 2019 della Western Conference

Continuano a sorprendere i risultati che emergono dai voti dei tifosi per quel che riguarda l’Ovest. LeBron guida con ampio margine, di vantaggio ma dietro vi sono sorpassi e situazioni estremamente particolari.

Va innanzitutto sottolineata la situazione delle due più grandi sorprese dei primi dati che erano stati diffusi dalla lega, ovvero Luka Doncic e Derrick Rose. Lo sloveno continua ad inseguire LeBron tra i lunghi, mantenendo la propria seconda posizione. Stesso posto anche per l’ex Chicago, che continua a rimanere dietro a Steph Curry, ma davanti ai due ultimi Mvp, Harden e Westbrook.

Clamorosa la lotta per ottenere l’ultimo posto disponibile per il quintetto di partenza. Paul George è stato autore di una grande rimonta, che gli garantisce momentaneamente la possibilità di giocare titolare grazie a 1,859,216 voti. Lo inseguono Durant e Harden mentre è più staccato Davis. Da segnalare l’ottimo decimo posto di Steven Adams, che è stato in grado di superare il milione di voti.

Come si è votato ad Est?

I dati non sono esaltanti come per la Wester Conference, ma anche ad Est promettono spettacolo. Dietro il leader Antetokounmpo, si piazzano Irving e Leonard, entrambi sopra i due milioni di voti ricevuti. Mantiene il secondo posto provvisorio Dwayne Wade, che i tifosi vogliono vedere titolare nel suo ultimo all star game. Discorso simile anche per Vince Carter, ma il giocatore di Atlanta deve accontentarsi della settima posizione tra i lunghi, che difficilmente potrà bastargli.

Deludente Bradley Beal, al ventesimo posto complessivo, con poco meno di 200.000 voti. Qui di seguito la situazione completa:

A Portland lanciano la campagna per le loro due star

Drammatica a livello sportivo la situazione per i due giocatori chiave dei Portland Trail Blazers, Lillard e C.J. McCollum. Per il primo, sesto posto tra le guardie. Per quanto riguarda McCollum invece, non vi è menzione nelle classifiche rilasciate.

I Blazers allora pensano bene di avviare una campagna pubblicitaria molto particolare

 

 

 

Francesco Schinea
fschinea@gmail.com
No Comments

Post A Comment