Home Lega Basket ABasket mercato A Happy Casa Brindisi, ufficiale la risoluzione con Jeremy Senglin

Happy Casa Brindisi, ufficiale la risoluzione con Jeremy Senglin

di Federico Circhirillo
Jeremy Senglin lascia l'Happy Casa Brindisi

Il weekend di ripresa del campionato è alla porte e l’Happy Casa Brindisi, al lavoro per cercare di risollevare una stagione molto complicata, ha deciso di separarsi da Jeremy Senglin. Ricordiamo che domenica 3 marzo alle ore 17.30 al PalaPentassuglia di Brindisi arriverà la Vanoli Cremona in un match importantissimo per la propria stagione, contro una squadra tornata alla vittoria contro Napoli dopo tre partite perse consecutive.

Al momento nella Lega Seria A occupa l’ultimo posto in solitaria con sole quattro vittorie e ben sedici sconfitte che la fanno essere a due vittorie di distanza dalla quattordicesima posizione. La stagione si è aperta con nove insuccessi consecutivi che fin da subito hanno fatto capire che non sarebbe stata semplice. Questa striscia ha portato anche al cambio di allenatore passando da Fabio Corbani a Dragan Sakota e a modifiche del roster per renderlo più affine al nuovo coach: ultime le aggiunte di Washington e Smith. L’ultimo di questi cambiamenti in casa Brindisi è stato ufficializzato oggi con la partenza di Jeremy Senglin. 

L’Happy Casa Brindisi si separa da Senglin

La società brindisina ha deciso di interrompere il suo rapporto lavorativo con il playmaker americano Jeremy Senglin. Attraverso un comunicato ufficiale sul proprio sito web l’Happy Casa Brindisi ha annunciato la risoluzione consensuale del contratto del classe ’95.

Queste le parole dell’annuncio: “La società biancoazzurra saluta e ringrazia l’atleta per l’impegno profuso durante il periodo di permanenza a Brindisi, augurandogli le migliori fortune personali e professionali per il proseguio della sua carriera“.

Il giocatore in campionato ha viaggiato a 9.8 punti di media con anche 2.8 assist nelle quattordici gare disputate con la canotta biancoazzurra. Il massimo l’ha ottenuto nella vittoria contro la Virtus Bologna dove ha realizzato 22 punti ottenuti con un ottimo 6 su 8 dalla lunga distanza. Nella stessa partita ha anche reggiunto il suo massimo stagionale nella voce assist con ben 7 smazzati. 6 invece il record di rimbalzi catturati ed è avvenuta contro la GeVi Napoli

You may also like

Lascia un commento