Playoffs NBA streaming, orari e gare in arrivo: si fa sul serio
112449
post-template-default,single,single-post,postid-112449,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Playoff NBA: adesso si fa sul serio. Gare, orari e streaming

Playoffs NBA streaming

Playoff NBA: adesso si fa sul serio. Gare, orari e streaming

Playoffs NBA streaming ed orari delle sfide in arrivo: si entra nella fase calda della stagione. Il countdown segna ormai le ore che ci separano dall’inizio dei Playoff. Questo è sicuramente il periodo più bello per ogni appassionato di basket che si rispetti. Le 16 franchigie più forti del mondo si sfidano senza esclusione di colpi per la gloria eterna e il Larry O’Brien. L’edizione di quest’anno promette spettacolo con ben 4 squadre ampiamente sopra le 50 vittorie stagionali: Boston Celtics e Toronto Raptors ad est, Houston Rockets e Golden State Warriors a ovest. Solo una però a fine giugno diventerà campione.

 

Playoffs NBA streaming: le date da segnare

Se ad est le prime otto erano da tempo sicure di un posto ai play-off, nella Western Conference si è arrivati all’ultima giornata disponibile, all’ultima gara disponibile tra Nuggets e Minnesota Timberwolves per capire chi avrebbe giocato in post season. La griglia definitiva è stata stilata l’11 aprile, ultima giornata di regular season, mentre il primo turno avrà inizio il giorno 15 dello stesso mese. Di seguito il calendario completo della postseason 2018:

  • Primo turno dal 15 aprile
  • Semifinali di Conference dal 29 aprile
  • Finali di Conference dal 15 maggio
  • Finals NBA dal 31 maggio

Se, come tutti speriamo, quest’ultime dovessero protrarsi a gara 7, la squadra vincitrice verrebbe incoronata campione il 13 giugno. Quali sono le squadre favorite? Essenzialmente tre, due ad Ovest ed una ad Est. Quali?

  1. Houston Rockets
  2. Golden State Warriors
  3. Cleveland Cavaliers

Il motivo? I Rockets hanno avuto per tutta la stagione una grande costanza, che li rende i favoriti numero 1 probabilmente anche e soprattutto per la presenza di Chris Paul e di una panchina molto lunga. I Warriors al tempo stesso non avranno Curry per il primo turno probabilmente quindi li abbiamo posizionati leggermente indietro ma sono sullo stesso livello dei texani se non superiori a roster completo. I Cavaliers terzi in comodo sono una incognita visti i tanti giocatori nuovi che hanno acquisito durante la trade deadline. Restano i favoriti numero 1 ad Est, complici dei Boston Celtics che non avranno Kyrie Irving e Gordon Hayward per il resto della postseason. Non resta che godervi i playoffs NBA streaming o in diretta tv. Lo spettacolo è garantito

 

 

Playoffs NBA streaming, sguardo al passato: il tabellone 2017

I playoffs della passata stagione hanno rispettato quasi tutte le previsioni. Eccezion fatta per gli Utah Jazz, ogni squadra che ha avuto un rendimento migliore durante la regular season ha superato il rivale nella serie diretta, anche se In alcuni casi con qualche difficoltà (vedi la serie tra Celtics-Bulls, “influenzata” dall’infortunio di Rajon Rondo). L’MVP Russell Westbrook ha chiuso la sua serie con una tripla doppia di media ma non è bastato a salvare i suoi Thunder. Il basket è un gioco di squadra e senza validi compagni non si taglia nessun traguardo. Chissà se gli innesti di Paul George e Carmelo Anthony riusciranno ad invertire la rotta. Tra le delusioni sicuramente i Los Angeles Clippers, gli Atlanta Hawks, eliminati ancora una volta al primo turno, e anche gli Houston Rockets: la squadra di D’Antoni ha peccato d’esperienza contro i San Antonio Spurs, fermandosi cosi alle semifinali di conference. Per quel che riguarda i texani invece, se Kawhi Leonard non si fosse infortunato, probabilmente se la sarebbero giocata ad armi pari contro i Warriors. Con i “se” e i “ma” però non si fa la storia e la realtà dei fatti ci ha regalato una postseason poco equilibrata: le due conference sono state dominate dalle loro regine, Warriors e Cavaliers, che hanno sweppato ogni avversario affrontato (solo i Celtics hanno conseguito una vittoria nella finali di conference, per altro con un fortunato buzzer-beater di Avery Bradley).

Playoffs NBA Streaming, Kevin Durant con Curry esulta

Playoffs NBA Streaming, Kevin Durant con Curry esulta

Per il terzo anno consecutivo Cleveland e Golden State si sono contese il Larry O’Brien; ma a differenza di quanto successo nell’edizione precedente, questa volta sono stati i ragazzi della baia ad infilarsi l’anello al dito con un perentorio 4-1. Kevin Durant ha vinto il suo primo titolo e ad anche il premio MVP delle Finals, nonostante un sontuoso LeBron da 33 punti, 12 rimbalzi e 10 assist di media a partita.

Playoffs NBA streaming: le squadre qualificate

Ad Est ci sono otto franchigie pronte a prendersi il trono, ma 7 hanno un problema..Non possono contare su LeBron James, l’uomo delle Finals NBA.

  1. Toronto Raptors
  2. Boston Celtics
  3. Philadelphia 76ers
  4. Cleveland Cavaliers
  5. Indiana Pacers
  6. Miami Heat
  7. Milwaukee Bucks
  8. Washington Wizards

Ad Ovest invece le prime 8 qualificate sono:

  1. Houston Rockets
  2. Golden State Warriors
  3. Portland Trail Blazers
  4. OKC Thunder
  5. Utah Jazz
  6. New Orleans Pelicans
  7. San Antonio Spurs
  8. Minnesota Timberwolves

 

Playoffs NBA dove seguirli in TV

Anche quest’anno i diritti tv della NBA sono stati acquistati in esclusiva da Sky Italia che trasmetterà presso i suoi canali sportivi le partite più interessanti di questa postseason. Quindi tutte le sfide saranno visibili tramite Sky Sport che seguirà ogni evento di questa postseason veramente caldissima.

Playoffs NBA streaming

Non potete guardare le partite da casa su Sky Sport e cercate un modo per vedere i playoffs NBA streaming? Ecco la risposta, la soluzione a questo quesito è veramente molto facile.  Naturalmente per gli abbonati Sky in “trasferta” sarà comunque possibile seguire le varie dirette su Sky Go, piattaforma satellitare per smartphone, PC e Tablet. Per quanto riguarda SkyGo sarà disponibile anche per chi non solo sarà fuori casa in Italia ma anche nel resto dell’Europa, un grandissimo vantaggio. Requisiti?

  • Avere un abbonamento attivo con Sky da almeno un anno
  • Avere attivo il pacchetto Sport

Playoffs NBA streaming: seconda opzione

Tutti gli altri che non hanno un abbonamento attivo con Sky per i canali sportivi non devono disperare però. Infatti potranno seguire i playoff sul sito ufficiale della NBA, soltanto in lingua inglese o in lingua spagnola, acquistando il League Pass.

Playoffs NBA 2018: gli orari delle prime gare

Due giorni di pausa dopo la regular season e si riparte il 14 sabato, di aprile: gare ad orari europei per favorire l’afflusso di pubblico non americano aprendosi ancora e con maggiore forza ai nuovi mercati.

  • Spurs@Warriors ore 21
  • Wizards@Raptors ore 23.30
  • Heat@Sixers ore 2.00
  • Pelicans@Trail Blazers ore 4.30

Domenica invece si parte dalle sette del pomeriggio, questo il programma playoffs NBA domenicale

  • Bucks@Celtics ore 19
  • Pacers@Cavaliers ore 21.30
  • Jazz@Thunder ore 00.30
  • Wolves@Rockets ore 3.00

LEGGI ANCHE: 

I NUMERI REALI DEL KING

LE STATISTICHE DI LEBRON JAMES

IL NUMERO 23 SUL SUO MOMENTO: “GIOCO IL MIO MIGLIOR BASKET”

LONZO BALL, PICCOLI ROOKIE CRESCONO, NUMERI INCREDIBILI

BASKET IN STREAMING? ECCO COME FARE

 

Daniele Guadagno
dany20991@gmail.com

Daniele Guadagno, redattore per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment