AD7

Marcus Smart: Kings pronti all’offerta per il RFA

Dopo l’offerta di 78 milioni che i Kings hanno presentato a Zach LaVine per andare a Sacramento, ma subito sfumata per colpa dei Chicago Bulls che hanno pareggiato l’offerta, i Kings provano ad andare ancora su un altro free agent, avviando un discorso con Marcus Smart, restricted free agent.

Possibile addio di Smart: “Ferito e disgustato!”

Il mercato dei free agent è ancora molto cavalcato dalle franchigie che cercano gli ultimi tasselli mancanti per le loro formazioni e proprio per questo motivo a Sacramento si parla della possibilità di arrivare a Marcus Smart.

La guardia bianco verde questa stagione ha ricoperto un ruolo importante uscendo dalla panchina, alzando notevolmente il livello difensivo dei Celtics.

I Kings sarebbero molto interessanti alla giovane guardia, visto il contratto poco oneroso e appunto le doti difensive del ventiquattrenne.

Inoltre Sacramento spera di finalizzare l’accoldo con Marcus Smart

anche grazie al difficile rapporto tra il giocatore e la franchigia del Massachusetts. Smart, in vista di una possibile firma con altre franchige si è sentito merce di scambio, fuori dai piani di Boston.

Le parole di Smart sono state forti dopo che le trattative per cercare di portare Leonard a Boston, che includevano il giocatore nella trade, sono sfumate: “ferito e disgustato”.

Ai Kings non interessa il lato offensivo del giocatore, estremamente limitato per le basse percentuali al tiro da lontano, ma molto di più l’impatto difensivo Smart potrebbe dare alla ventisettesima squadra difensiva dell’anno appena concluso.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.