Home Basket femminileWNBA, Women's National Basketball AssociationLos Angeles Sparks WNBA: terza vittoria di fila per le Sparks, Mercury KO. “Un mese fa l’avremmo persa”

WNBA: terza vittoria di fila per le Sparks, Mercury KO. “Un mese fa l’avremmo persa”

di Francesca Diana

Le Sparks recuperano terreno battendo le Mercury, squadra che vive un momento difficile sotto molti punti di vista, entre la squadra di Los Angeles allunga la striscia di vittorie, quella di Phoenix invece registra una battuta di arresto dopo due vittorie.

Le Sparks battono le Mercury: analisi del match

Dopo una partita all’insegna dell’equilibrio, le Sparks hanno allungato sul finale guidate dal Nneka Ogwumike.

La stessa giocatrice ha commentato la gara della sua squadra nel post partita: “Siamo consapevoli dei nostri mezzi, e ciò ci permette di raggiungere i risultati sperati. È una cosa su cui abbiamo lavorato molto, e ora ci permette di mantenere la costanza su entrami i lati del campo. Adoro la sintonia che c’è nel nostro gruppo. “

Per Liz Cambage (19 punti con 7 rimbalzi), “una partita che un mese fa sarebbe andata nell’altro senso. Ora vogliamo solo diventare la miglior squadra che possiamo, dal punto di vista della comunicazione non era mai stata in un gruppo così, sono felice per la nostra piccola striscia vincente“.

Il loro record ora è di 9-11, ritrovandosi così al sesto posto nel ranking generale della WNBA. Le Sparks oltretutto sono riuscite a portare a casa il risultato nonostante alcune defezioni, quelle di Kristi Toliver, Brittney Sykes e Chennedy Carter.

Le Phoenix Mercury invece continuano a vivere un momento complicato. Nonostante le due vittorie sulle Indiana Fever, all’ultimo posto della classifica, i problemi della squadra non sembrano essere passati, e ora si trovano al nono posto del ranking con un record di 9-13

Per la head coach della Mercury Vanessa Nygaard è stata una partita importante, essendo stata proprio un ex delle Sparks, di cui conserva un buon ricordo:

” Durante i miei primi anni al Forum come giocatrice non mi rendevo ancora conto di quello che stavo vivendo, ma ora che sono  tornata qui come allenatrice mi sembra di aver realizzato un sogno. È davvero surreale per me allenare contro Jordin Canada che conosco da quando aveva 12 anni… Indipendentemente dal risultati della partita, è stata davvero una grande soddisfazione tornare qui. “

La Nygaard recentemente è stata protagonista di una gaffe che ha causato tensioni nella propria squadra. I commenti sulla mancata convocazione di Diana Taurasi all’All-Star Game ha provocato una reazione di sdegno in Skylar Diggins-Smith, che si è sentita delegittimata.

Le prossime partite saranno decisive per l’equilibrio delle classifica.

Tabellini del match

Los Angeles Sparks: N.Ogwumike 23, K.Samuelson 10, L.Cambage 19, L.Brown 14, J.Canada 10, C.Ogwumike 2, J.Walker, O. Nelson-Ododa, K.Smith.

Phoenix Mercury: B.Turner 4, D.Taurasi 13, S.Peddy  10, S.Diggins-Smith 22, S.Cunningham 10, R.Gray 7, M.Gustafson,  J.Simms 2,  D.DeShields 7.

You may also like

Lascia un commento