fbpx
Home Lega Basket ADinamo Sassari Dinamo Sassari-Virtus Roma: recap della sfida

Dinamo Sassari-Virtus Roma: recap della sfida

di Francesco Negro

L’anticipo della settima giornata di Lega Basket Serie A è stato Dinamo Sassari-Virtus Roma ed ha visto la Dinamo Sassari dominare letteralmente il match. La squadra allenata da coach Gianmarco Pozzecco ha avuto la meglio per 108 a 72 sugli uomini di coach Piero Bucchi.

Dinamo Sassari-Virtus Roma: le fasi del match

L’avvio di gara Dinamo Sassari-Virtus Roma ha visto subito i sardi in vantaggio, con un parziale di 14-2 grazie ai canestri di Marco Spissu e Dwayne Evans. Da quel momento però i giallo-rossi hanno reagito diminuendo il divario tra le due squadre concludendo la prima frazione di gioco sul 25-24. Il secondo quarto però ha evidenziato la superiorità del team del patron Sardara: i giocatori a disposizione di Gianmarco Pozzecco hanno infatti aumentato il ritmo offensivo, grazie anche alle ampie rotazioni che hanno permesso il giusto riposo ai più stanchi. La seconda frazione ha visto una strepitosa Dinamo Sassari in entrambe le metà campo: i sardi hanno infatti prodotto 32 punti con soli 11 punti subiti, andando quindi negli spogliatoi sul punteggio di 57-35 sassarese.

Al rientro dall’intervallo lungo, la Dinamo Sassari ha continuato a mantenere alto il livello del match senza concedersi cali di attenzione. Coach Pozzecco ha gestito al meglio i suoi giocatori, che hanno continuato a limitare l’attacco della Virtus Roma trovando nella metà campo offensiva tiri aperti e canestri facili. Gli uomini a disposizione di Piero Bucchi non sono apparsi in ottima forma, compiendo dunque un passo indietro rispetto all’ottima prestazione contro l’Olimpia Milano: in particolare sottotono le prestazioni di Buford e Alibegovic, che non hanno contribuito con i loro soliti punti. La terza frazione si è conclusa 88-53 per la Dinamo Sassari che ha virtualmente chiuso il match.

Il quarto quarto non ha infatti evidenziato novità nel match. La Virtus Roma non ha trovato la giusta reazione per poter sperare nella rimonta; dopo poco infatti il risultato ha permesso a Pozzecco di schierare i giocatori che fin qui hanno avuto meno spazio nelle rotazioni, dando la possibilità di giocare minuti importanti a Lorenzo Bucarelli e Daniele Magro,oltre al capitano Giacomo Devecchi. Ripagata la fiducia del coach, con Bucarelli e Magro autori rispettivamente di 4 e 6 punti.  Nei minuti conclusivi del match spazio anche per il giovane Marco Antonio Re in maglia Dinamo Sassari, con il match che si è concluso 108-72. Risultato mai in discussione fin dal secondo quarto grazie ad ottime percentuali al tiro per i sardi che hanno mandato 6 uomini in doppia cifra. Solida prestazione anche per Curtis Jerrells, che allontana le critiche riguardo le sue prestazioni. La Virtus Roma dovrà invece ritornare sul proprio cammino per poter tornare a vincere e sperare di rimanere attaccata alle posizioni utili alla qualificazione per le Final Eight di Coppa Italia.

Dinamo Sassari: M.Spissu 13, J.Mclean 7, M.Bilan 16, M.A. Re, L.Bucarelli 4, G.Devecchi, D.Evans 11, D.Magro 6, D.Pierre 19, S.Gentile 8, M.Vitali 12, C.Jerrells 12. Coach: Gianmarco Pozzecco

Virtus Roma: K.Cusenza n.e, M.Moore, A.Alibegovic 2, R.Rullo 5, J.Dyson 8, T.Baldasso 10, G.Pini 8, W.Farley, G.Spinosa, D.Jefferson 13, W.Buford 3, T.Kyzlink 23. Coach: Piero Bucchi

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi