Home Lega Basket A LBA, il recap della quinta giornata: disastro Milano, Bologna allunga

LBA, il recap della quinta giornata: disastro Milano, Bologna allunga

di Salvatore Caligiuri

Nella giornata di lunedì 30 ottobre si è chiusa anche la quinta giornata della LBA. Non sono mancate sorprese e conferme, fra cadute inaspettate e successi convincenti. La Virtus Bologna si conferma al primo posto in classifica, seguita dalla Reyer Venezia mentre l’OIimpia Milano cade al Mediolanum Forum contro la Carpegna Prosciutto Pesaro.

LBA, il recap della quinta giornata

GERMANI BRESCIA 82-90 DOLOMITI ENERGIA TRENTINO (Christon 20 punti, Bilan 5 rimbalzi, Baldwin 6 assist)

Vittoria prestigiosa per Trento che espugna il parquet di Brescia, fino alla scorsa giornata imbattuta in LBA. Graziulis risulta l’uomo decisivo per gli ospiti (16 punti) mentre non bastano i 36 della coppia Della Valle-Christon per i padroni di casa. Da segnalare la prova degli ex Olimpia Milano Davide Alviti e Paul Biligha per i trentini, autori fino a questo momento di un buon inizio di campionato.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI 74-94 BERTRAM DERTHONA TORTONA (Mckinnie 17 punti, Weems 5 rimbalzi, Dowe 6 assist)

Continua il periodo negativo per il Banco di Sardegna Sassari. I sardi perdono la quarta partita su cinque disputate in LBA contro Tortona, che ritrova la vittoria dopo il passo falso casalingo contro Milano. Sono cinque i giocatori in doppia cifra per i piemontesi mentre Mckinnie è l’ultimo a mollare per Sassari.

GIVOVA BASKET SCAFATI 112-122 VANOLI BASKET CREMONA (Zegarowski 25 punti, Pinkins 7 rimbalzi, Robinson 6 assist)

Non riesce la seconda vittoria consecutiva dopo i tempi supplementari a Scafati. I campani vengono battuti tra le mura amiche da Cremona, guidata da una grande prova di Zegarowski, autore di 25 punti. Per la squadra allenata da Stefano Sacripanti, è ancora Pinkins a confermarsi tra i più positivi.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 82-90 CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO (Totè 20 punti, Ford 13 rimbalzi, McCallum 10 assist)

La sorpresa della giornata è sicuramente la sconfitta dell’Olimpia Milano contro Pesaro. I campioni d’Italia cadono sotto i colpi di Leonardo Totè, alla migliore stagione della carriera fino a questo momento. Per i meneghini non basta il buon primo tempo di Maodo Lo e il solito Nikola Mirotic.

HAPPY CASA BRINDISI 72-78 ESTRA PISTOIA (Moore 30 punti, Kyzlink 8 rimbalzi, Moore 5 assist)

Nella sfida tra le squadre, insieme a Treviso, ancora a secco di vittorie in campionato a spuntarla è Pistoia, che espugna il PalaPentassuglia al termine di una partita intensa e combattuta. Fondamentale la prova di Moore per gli ospiti mentre per i pugliesi meritano una menzione speciale i 24 punti di Johnson.

UMANA REYER VENEZIA 102-88 OPENJOBMETIS VARESE (Wiltjer 22 punti, Tessitori 8 rimbalzi, De Nicolao 7 assist)

La Reyer Venezia continua nel suo ottimo cammino in LBA dopo aver superato tra le mura amiche anche Varese. Il protagonista della serata è sicuramente Kyle Wiltjer, che realizza 22 punti in 23 minuti. Per i lombardi non basta la grande prova di Davide Moretti, che chiude la gara con 21 punti.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA 90-83 NUTRIBULLET TREVISO BASKET (Galloway 29 punti, Hervey 10 rimbalzi, Weber 6 assist)

Resta a secco di vittorie anche Treviso, superata da Reggio Emilia sul difficile campo del PalaBigi. Per i padroni di casa a risultare decisivo è ancora Langston Galloway alla seconda prova da top scorer consecutiva. Per i veneti segnali di ripresa da James Young ma pesa l’assenza di Ky Bowman in regia, ai box per un infortunio alla mano.

GEVI NAPOLI BASKET 75-88 VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA (Zubcic 20 punti, Mickey 14 rimbalzi, Ennis 9 assist)

Nel posticipo del PalaBarbuto a portare a casa i due punti è la Virtus Bologna, che si impone su Napoli consolidando il suo primato in classifica. Brilla ancora Jordan Mickey, protagonista di una doppia doppia da 17 punti e 14 rimbalzi. Per i campani sono 20 i punti di Zubcic al termine della gara, uno degli acquisti più azzeccati dell’ultima sessione di mercato.

You may also like

Lascia un commento