fbpx
Home Lega Basket AAcqua S.Bernardo Cantù Jazz Johnson-Pallacanestro Cantù: arriva l’ufficialità

Jazz Johnson-Pallacanestro Cantù: arriva l’ufficialità

di Francesco

Arriva l’ultimo colpo che chiude il mercato della Pallacanestro Cantù: la squadra di coach Cesare Pancotto ha infatti raggiunto un accordo con il prodotto di Nevada University Jazz Johnson.
Classe 1996, si tratta di un playmaker con importanti doti offensive, che può vantare una buona mano dalla lunga distanza; ha chiuso la scorsa stagione universitaria con 15.9 punti, 3.3 rimbalzi e 2 assist di media a partita: molto probabilmente partirà, almeno a inizio campionato, dalla panchina, per far rifiatare il suo pari ruolo Jaime Smith.

Pallacanestro Cantù-Jazz Johnson: i pro e i contro

La prima considerazione da fare è sicuramente quella che si tratta di un rookie, e in quanto tale si dovrà adattare a quello che è il gioco del nostro campionato, molto diverso da quello del basket universitario americano.
Per questo motivo un allenatore esperto come Cesare Pancotto sarà importantissimo per favorire il suo adattamento al nostro campionato, inoltre c’è da aggiungere il fatto che si tratta di un playmaker non fisico, che potrebbe soffrire il confronto con dei diretti avversari più dotati da questo punto di vista.

Pallacanestro Cantù-Jazz Johnson: le differenze tra i playmaker

Quest’anno la Pallacanestro Cantù avrà a roster nel ruolo di playmaker anche Jaime Smith: l’ex Dinamo Sassari è sicuramente un giocatore che ha delle differenze con il nuovo acquisto dei brianzoli Jazz Johnson.
Si tratta infatti di un giocatore più fisico, molto più capace di attaccare l’area; a differenza sua, la principale caratteristica del prodotto di Nevada University è sicuramente quella del tiro da tre punti, come si può vedere dai suoi tentativi di media a partita la scorsa stagione: viaggiava infatti a 7.5 tentativi di media.
Cantù avrà dunque due giocatori abbastanza diversi, che possono garantire alla squadra di coach Pancotto due vie distinte per migliorare il proprio attacco.

 

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi