fbpx
Home Lega Basket A Openjobmetis Varese – Virtus Roma: i biancorossi risorgono

Openjobmetis Varese – Virtus Roma: i biancorossi risorgono

di Niccolò Boschi

Si conclude 98 a 88 a favore dei biancorossi la partita Openjobmetis VareseVirtus Roma. Dopo 5 sconfitte di fila la squadra allenata da Massimo Bulleri si sblocca e vince di 10 lunghezze contro una rispettabilissima Virtus Roma.

Openjobmetis Varese – Virtus Roma: le chiavi del match

Una partita molto particolare, la quale vede, dopo solo 3 minuti di gioco, la caviglia di Michele Ruzzier cedere durante un tentativo di ostruzione su un tiro di Luca Campogrande. Infortunio che si ripete anche all’inizio del quarto periodo. L’ex Vanoli Cremona continuerà ad entrare ed uscire dal campo con una leggera smorfia di dolore.  Non solo il numero 10 varesino, ma anche Ygor Biordi fa parte degli infortunati di stasera. Per lui una gomitata subita a rimbalzo da parte di Anthony Morse. Biordi proverà a rientrare alla fine del primo quarto, ma senza successo, causa la forte botta subita. Il più sfortunato però è Jalen Jones, nuovo acquisto varesino, il quale si vede costretto ad abbandonare il campo dopo soli 31 secondi di gioco per una che, all’apparenza, sembrerebbe la rottura del tendine d’Achille.

La squadra lombarda non ha vantato neanche stasera una panchina lunga. Ancora fuori Niccolò De Vico ed il capitano Giancarlo Ferrero, ai quali si è aggiunto il nuovo arrivato Jalen Jones, causa prematura uscita dal campo.

La Openjobmetis, oltre al solito Luis Scola da 19 punti e 15 rimbalzi, ha trovato un Anthony Morse mai visto prima, il quale ha chiuso la partita con una sensazionale doppia doppia da 18 punti ed 11 rimbalzi, di cui 8 offensivi. Il numero 3, che inizialmente non ci si aspettava avesse tutto questo minutaggio dato che il piano era quello di far giocare Jones, ha dimostrato grandissima intensità sia offensiva che difensiva. Il lungo originario di Lawrenceville ha fatto vedere al proprio coach ed ai suoi compagni che possono contare su di lui.

Alla squadra allenata da Piero Bucchi non sono bastati un Tommaso Baldasso da 26 punti ed un Luca Campogrande da 25, i quali, insieme ad Anthony Beane, non hanno mai lasciato il campo.

L’allenatore della Virtus ha inoltre dovuto dare un discreto minutaggio, 11 minuti, anche ad un giovane classe 2003, tale Nikola Ticic, per problemi di falli di Jamil Wilson. Il numero 99 ha infatti subito l’espulsione per falli durante il terzo quarto.

Una partita che, causa punteggio e pochi minuti mancanti, ha visto esordire in Serie A anche Iannicelli Gianmarco che ha anche segnato i suoi primi punti in Serie A, così come Ticic. Anche coach Bulleri ha voluto dare l’occasione ai suoi giovani, tali Librizzi Matteo, Virginio Nicolò e Van Velsen Alessandro, di calpestare un campo di Serie A, anche se per pochi secondi. 

Parziali singoli quarti: 

20-17, 28-16, 23-28, 27-27.

Parziali complessivi:

 20-17, 48-33, 71-61, 98-88.

Tabellino

Openjobmetis Varese: M. Librizzi, N. Virginio, A. Van Valsen, A. Morse 18, L. Scola 19, G. De Nicolao 2, I. Jakovics 16, M. Ruzzier 10, A. Strautins 15, N. De Vico, J. Jones, T. Douglas 18, coach: Massimo Bulleri.

Virtus Roma: P. Nizza, D. Hadzic 8, Y. Biordi 2, A. Beane 16, L. Campogrande 25, T. Baldasso 26, R. Cervi, N. Ticic 2, G. Iannicelli 2, J. Wilson 7, coach: Piero Bucchi.

Per leggere l’analisi di Acqua San Bernardo Cantù – Olimpia Milano clicca qui

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi