fbpx
Home Lega Basket AAcqua S.Bernardo Cantù S.Bernardo-Cinelandia Cantù-Vanoli Cremona: la preview

S.Bernardo-Cinelandia Cantù-Vanoli Cremona: la preview

di Filippo Mellara

Dopo aver saltato la scorsa giornata a causa di un rinvio di tutte le partite Lega Basket Serie A, domenica 08/03 alle ore 18.00 andrà in scena la sfida tra S.Bernardo-Cinelandia Cantù-Vanoli Cremona. Sicuramente Cantù risentirà molto l’assenza dei propri tifosi, sempre molto caldi e pronti ad infiammarsi,  soprattutto in una partita come questa giocata contro una squadra di alto livello. Andiamo a vedere come le due squadre arrivano al match.

S.Bernardo-Cinelandia Cantù-Vanoli Cremona: qui Cantù:

Si torna in campo dopo un mese di stop e con il problema sanitario che monopolizza i pensieri di tutti. Ciò vuol dire gare disputate a porte chiuse, con ovvie conseguenze per la squadra di casa che vive molto attraverso il tifo dei propri tifosi. Ciò vuol dire però anche un conseguente abbassamento di tensione, concentrazione e adrenalina, e tutto questo potrebbe risultare pericoloso per una squadra così giovane e dalle performance molto altalenanti.

D’altro canto la squadra ha disputato diverse gare ad un ottimo livello, in cui sono emersi diversi protagonisti, con il coinvolgimento di tutto il roster, a partire da Wes Clark fino Cameron Young, passando da Hayes Ragland e Burnell. Inoltre la ventiquattresima giornata di serie A vedrà l’esordio di Purvis Rodney, guardia statunitense molto importante e prestante fisicamente, che sicuramente porterà talento e punti alla squadra di coach Cesare Pancotto.

L’Acqua S.Bernardo è una squadra che, nonostante i molti cambiamenti, ha sempre messo in crisi la squadra di coach Sacchetti. Una delle chiavi di un eventuale successo canturino sarà la fisicità e l’atletismo che la squadra potrà mettere in campo, con un giocatore come Hayes sotto canestro, grande saltatore e stoppatore. I ragazzi di coach Pancotto dovranno cercare di limitare anche i tiri dall’arco dei loro avversari, aspetto del gioco che potrebbe mettere in crisi i padroni di casa.

Qui Cremona:

Anche per questa squadra, come per Cantù, non sarà semplice in campo dopo un mese di stop e ritrovare la concentrazione ottimale, soprattutto in un palazzetto vuoto. Proprio per cercare di riprendere il ritmo prima della partita coach Romeo Sacchetti ha deciso di organizzare due amichevoli in questo mese, le quali ovviamente però sono stato disputate ad un’intensità diversa da quella che verrà messa in campo domenica.

La squadra cremonese è una compagine molto esperta, sicuramente con più esperienza di Cantù, a partire dal coach Romeo Sacchetti, allenatore esperto che è stato capace di consolidare la squadra. Rispetto alla gara di andata, Cremona ha inserito Ethan Happ, che ha letteralmente sconvolto, in senso positivo, la squadra. Sarà questo uno dei più pericolosi giocatori di Cremona con la sua capacità di giocare possessi in post basso ed avendo aggiunto profondità sotto l’area dei tre secondi.

Spesso il gioco di Cremona passa dal lungo come appoggio, il quale però ha bisogno di migliorare nel suo tiro dalla media e lunga distanza. Altri giocatori come Stojanovic e Ruzzier hanno spesso determinato l’esito delle partite, il più delle volte attaccando il ferro e non col tiro da fuori, visto che specialmente Stojanovic non sta tirando bene da dietro l’arco.

S.Bernardo-Cinelandia Cantù-Vanoli Cremona: il pronostico

Si entra con questa gara in un vortice di 12 gare che concluderanno il campionato, peraltro congestionate in pochissimo tempo e in una situazione particolare. Tutte le squadre dovranno quindi essere brave a saperle vivere nel modo giusto, facendo uno step in avanti e dando un senso a questo finale di campionato, cercando di mantenere concentrazione ed energia.

Proprio a causa di tutte queste incognite sarà difficile farà un pronostico accurato: solitamente Cantù in casa avrebbe una marcia in più, ma l’assenza di tifo e il mese di riposo sfruttato con  maggior intelligenza da coach Sacchetti,  fa pensare che Cremona possa portare a casa due punti molto importanti in questa ripresa di campionato.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi