fbpx
Home NBAMercato NBA Blazers-Terry Stotts, c’è l’accordo per l’estensione contrattuale pluriennale

Blazers-Terry Stotts, c’è l’accordo per l’estensione contrattuale pluriennale

di Michele Gibin

Trail Blazers, estensione contrattuale per coach Terry Stotts,

Come riportato da Jamie Hudson di NBC Sports, il general manager della squadra Neil Olshey ha confermato l’accordo tra coach Stotts ed i Blazers, all’indomani della sconfitta in gara 4 delle finali della Western Conference contro i Golden State Warriors.

Per Stotts un’estensione pluriennale, di cui non sono stati resi finora noti i termini.

La panchina di Stotts, in Oregon da ormai sette stagioni, era sembrata a forte rischio dopo la pesante eliminazione al primo turno dei playoffs 2018, per mano dei New Orleans Pelicans di Anthony Davis e Jrue Holiday.

Decisivo per il destino dell’ex capo allenatore dei Milwaukee Bucks fu l’appoggio delle due star della squadra, Damian Lillard e C.J. McCollum.

Blazers-Terry Stotts, estensione contrattuale

Sotto la guida di Terry Stotts i Portland Trail Blazers hanno raggiunto la post-season nelle ultime sei stagioni. Il 2018\19 dei Blazers si è chiuso con un record di 53-29, valido per la terza posizione nella Western Conference dietro a Warriors e Denver Nuggets.

I Blazers hanno raggiunto in questa stagione la finale della Western Conference, 19 anni dopo la stagione 1999\20 (una sconfitta per 4-3 per mano dei Los Angeles Lakers di Shaquille O’Neal e Kobe Bryant).

In carriera, Terry Stotts ha allenato gli Atlanta Hawks (2002-2004) ed i Milwaukee Bucks (2005-2007). Dal 2008 al 2011, Stotts fu assistente allenatore dei Dallas Mavericks di coach Rick Carlisle, con cui vinse il titolo NBA (2011).

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi