AD7

Trade Rumors: Williams rinnova coi Clippers. Anche gli Spurs su Bradley

Gli ultimi movimenti di mercato: tanti team in cerca di potenziali affari

Trade Rumors, tutti i movimenti in un live degli ultimi giorni di mercato NBA. La trade deadline si avvicina. Ultimi giorni di mercato. Ultime ore utili alle franchigie per aggiungere importanti tasselli al proprio roster, per acquisire scelte per il draft o per liberare il salary cap. I rumors impazzano mentre i general manager di tutta la lega sono al lavoro. Tante sono le squadre che stanno sondando il terreno, così come quelle attive concretamente: i Cleveland Cavaliers su tutti, che stanno cercando di finalizzare qualche affare in modo da uscire da un periodo troppo altalenante. DeAndre Jordan è ancora nel mirino del team dell’Ohio, la cui prima proposta di trade è stata rifiutata dai Los Angeles Clippers. Sempre sul fronte Clippers, c’è da registrare l’accordo per l’estensione contrattuale con Lou Williams.

Trade Rumors (8 FEBBRAIO)

Ore 11.56: i Kings hanno ricevuto l’interesse di alcuni team verso Kosta Koufos, Garrett Temple e Vince Carter. (Sacramento Bee)

Ore 11.54: i Cleveland Cavaliers rimangono interessati a George Hill dei Sacramento Kings. Sul giocatore ci sarebbero anche gli Houston Rockets. (Sacramento Bee)

Ore 11.34: i Grizzlies sperano ancora di ricevere una prima scelta in cambio di Tyreke Evans. (Adrian Wojnarowski)

Ore 11.30: i Memphis Grizzlies non sembrano intenzionati ad ascoltare offerte per Marc Gasol. (Adrian Wojnarowski)

Ore 11.24: Denver Nuggets e Utah Jazz hanno intrapreso colloqui per una trade che vedrebbe coinvolti Wilson Chandler e Joe Johnson. (Michael Scotto)

Ore 11.12: i Los Angeles Lakers hanno rifiutato delle offerte, tutte comprendenti solo seconde scelte, per Julius Randle. (Adrian Wojnarowski)

Ore 11.08: per far partire Bradley i Clippers chiedono una prima scelta. (Marc Stein)

Ore 11.07: i San Antonio Spurs si sono aggiunti alla corsa per Avery Bradley. (Marc Stein)

 

Trade Rumors LIVE (7 FEBBRAIO)

Ore 21.06: Johnny O’Bryant, arrivato ai Knicks nella trade che ha visto Hernangomez passare agli Hornets, dovrebbe essere tagliato. (Marc Berman)

Ore 20.44: diversi team starebbero monitorando a situazione di Mario Hezonja, possibile partente prima della trade deadline in casa Orlando Magic. (Yahoo Sports)

Ore 20.38 : i Jazz avrebbero ricevuto chiamate per Rodney Hood da circa 15 squadre. (Salt Lake Tribune)

Ore 20.34: gli Utah Jazz non sarebbero tra le squadre interessate a Marco Belinelli. (Salt Lake Tribune)

Ore 20.30 : Tyreke Evans sempre più lontano dai Grizzlies. Sull’ ex Kings sono piombate tre franchigie di tutto rispetto come Denver Nuggets, Boston Celtics e Philadelphia 76ers. Denver potrebbe inserire nella trattativa anche Emmanuel Mudiay, guardia ormai in uscita. (Hoopshype)

Ore 20.25 : Sam Presti non sembra avere molte alternative a Avery Bradley per il posto di sostituto di Robertson. Oltre al neo giocatore dei Clippers, i Thunder starebbero pensando anche a Marco Belinelli. (Hoopshype)

Ore 19.45 : Lou Williams firma un’estensione contrattuale di 3 anni, cifre ancora in definizione. (Tony Jones)

Ore 19:40: Knicks scatenati sul mercato. I newyorkesi sono alla ricerca di una PG, in particolare starebbero puntando su Elfrid Payton dei Magic. (InsideHoops.com)

Ore 17.50: i Knicks, dopo Hernangomez, stanno cercando di scambiare Kyle O’QuinnCourtney LeeJoakim Noah (Ian Begley).

Ore 17.30: i New York Knicks hanno finalizzato una trade che manda Willy Hernangomez ai Charlotte Hornets in cambio di due scelte al secondo giro e Johnny O’Bryant (Shams Charania).

Ore 15.45: fra le squadre interessate a Belinelli anche gli Oklahoma City Thunder e i Philadelphia 76ers (Sportando)

Ore 15.34: i Boston Celtics provano a sondare il mercato per Marcus Smart, vorrebbero una prima scelta da girare poi ad altri team per una guardia tiratrice con punti nelle mani come Evans.

Ore 14.20 : aggiornamento Belinelli, il giocatore italiano sembra essere seguito da tante squadre di “prima fascia” tra cui spiccano i Warriors, i Celtics e i Twolves. Ultima pretendente in lizza ad essere interessata al suo profilo sono i Miami Heat. (InsideHoops.com)

Ore 14.00 : sembra vicina la chiusura dell’estensione contrattuale che legherà Lou Williams ai Los Angeles Clippers per altri quattro anni. Si parla di cifre intorno ai 42 milioni di dollari. (ESPN)

NBA TRADE DEADLINE LIVE (6 FEBBRAIO)

Ore 19.50: I Cleveland Cavaliers starebbero cercando di intavolare una trade per Ricky Rubio e George Hill (Yahoo Sports).

Ore 19.43: I Minnesota Timberwolves e gli Oklahoma City Thunder tra le squadre interessate a Lou Williams. La trade deve includere almeno una prima scelta e giocatori giovani (Sport Illustrated).

Ore 18.45: I Washington Wizards avrebbero messo sul mercato il centro Marcin Gortat (ESPN)

Ore 18.40: Le squadre che stanno cercando maggiormente Tyreke Evans sono i Boston Celtics, i Denver Nuggets, Miami Heat e i Philadelphia 76ers (Adrian Wojnarowski).

Ore 17.19: Gli Oklahoma City Thunder sarebbero interessati a Mo Harkless e Tony Allen per rimpiazzare Andre Robertson in vista dei playoff (David Aldridge).

Ore 13.00: i Portland Trail Blazers stanno respingendo tutti i sondaggi di alcune squadre riguardanti CJ McCollum e Damian Lillard. (ESPN)

Ore 12.00: molti dirigenti NBA credono che i Cavaliers non vogliano cedere la famigerata pick dei Brooklyn Nets. (ESPN)

Ore 11.40:  i Golden State Warriors sarebbero interessati ad Avery Bradley. (Zach Lowe)

Ore 11.10: i Cavs sono alla ricerca di un rinforzo per il backcourt, con Kemba Walker come primo obbiettivo.

Ore 11.00: sempre sul fronte Jordan, i Cleveland Cavaliers continuano a mettere sul piatto la propria scelta e dei contratti indesiderati dai Clippers. (USA Today Sports)

 

1 Commento
  1. gilberto dice

    e intanto stanotte contro orlando james ha perso apposta la partita, per esser campioni strapagati possono vergognarsi di quello che hanno fatto, sicuramente stanno cercando di cacciare qualcuno, quel qualcuno penso sia in primis thomas che non ha nulla a che fare con l’nba nelle condizioni attuali. Ieri era patetico veder giocare thomas battuto sempre e ovunque da qualsiasi avversario e senza un minimo di tiro decente nelle mani.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.