Paul George, ecco l’offerta presentata dagli Atlanta Hawks durante la deadline

by

L’OFFERTA DEGLI ATLANTA HAWKS PER PAUL GEORGE

Stando a quanto riportato da numerose agenzie in America, gli Atlanta Hawks avrebbero presentato un’offerta per portarsi a casa la stella degli Indiana Pacers Paul George durante la trade dealine.

Brian Windhorst di ESPN ci dice che l’offerta avanzata prevedeva la cessione di 4 prime scelte ad Indiana, in cambio del loro uomo franchigia.

PAUL GEORGE VALUTA LE OFFERTE

Al termine di questa stagione, Paul George non è stato inserito in nessuno quintetto All-NBA, e questo ha fatto si che il ragazzo non sia riuscito ad ottenere l’estensione contrattuale. L’uomo franchigia di Indiana ora potrà decidere se attivare la Player Option prevista per il 2018 nel suo contratto, così da poter diventare Free-Agent nel prossimo Off-Season.

Ovviamente, sono molte le franchigie interessate al campione dei Pacers, che potrà valutare l’offerta migliore.

Ma qual è l’offerta migliore per Paul George ?

Il ragazzo, come aveva dichiarato precedentemente, sceglierà la franchigia che più gli darà la certezza di arrivare in fondo alla lotta per il titolo NBA. Proprio per questo suo tipo di interpretazione non è da escludere che George, se gli venisse presentato un progetto vincente, sarebbe disposto a rimanere a Indiana , ma questo poi dipenderà dal presidente Kevin Pritchard.

Un altro scenario ipotizzabile è quello che vede PG approdare alla corte dei Los Angeles Lakers, che però dovrebbero impegnarsi nel costruire un roster in grado di supportare la stella di Indiana per la corsa al titolo NBA.

C’è da dire poi che Paul George valuterebbe comunque un’offerta giallo-viola visti i suoi legami affettivi con la franchigia.

Paul George Indiana Pacers
#PAUL GEORGE

TORNANDO AD ATLANTA

Valutiamo infine l’offerta di Atlanta in maniera più ampia. Gli Hawks potrebbero esaudire il desiderio di PG di voler ricercare una franchigia competitiva e con un progetto stabile alle spalle.

Infatti, Atlanta riceverà per gli scambi di Kyle Korver e Payne le prime scelte di Minnesota e Cleveland rispettivamente del 2018 e 2019. Questo permette alla società di Atlanta di presentarsi a Paul George con un vero e proprio progetto e spetterebbe poi al ragazzo, tramutarlo in un progetto vincente.

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.