Home Eurolega Sfida rovente a Belgrado: l’Olimpia Milano affronta la Stella Rossa

Sfida rovente a Belgrado: l’Olimpia Milano affronta la Stella Rossa

di Francesca Diana
Armani Exchange

Dopo la vittoria contro lo Zalgiris, l’Olimpia Milano vola verso Belgrado, per affrontare la Stella Rossa. Nonostante le lungodegenze, √® riuscita a mantenersi al vertice dell’Eurolega, ma la Stella Rossa di Belgrado √® pronta a darle battaglia.

La sfida si terr√† domani, marted√¨ primo febbraio, presso l’Aleksandar Nicolic Hall, alle ore 19.00, e verr√† trasmessa su Sky Sport Arena e Eleven Sports.

Olimpia Milano-Stella Rossa: l’analisi del match

Nonostante le assenze prolungate di Shavon Shields, Riccardo Moraschini e Dinos Mitoglou, la squadra di Ettore Messina è riuscita a rimanere tra le teste di serie del campionato, confermando la propria solidità.

La Stella Rossa per√≤ √® reduce dalla vittoria contro l’Olympiacos, che potrebbe aver dato fiducia agli uomini Dejan Radonjic, tanto da poter provare a fare lo sgambetto ai meneghini, che contro lo Zalgiris hanno faticato e non poco.

Sarà una sfida particolare anche per Gigi Datome e Nicolò Melli, che sfideranno il loro compagno al Fenerbache, Nikola Kalinic, uno dei protagonisti della formazione serba.

Il nativo di Subotica √® infatti al centro del gioco di Radonjic, dove solitamente taglia a sinistra e riceve il pallone sfruttando  doppio blocco cieco di Luka Mitrovic e Ognjen Kuzmic. Mentre la squadra di Messina ha un rendimento offensivo migliore, 74.5 punti di media, la Stella Rossa √® superiore a rimbalzo, 32.5 punti, perci√≤ l’Armani dovr√† essere brava a difendere bene l’area dai propri avversari. Infatti la squadra serba √® tra le migliori dell’intera competizione nella percentuale al tiro da due punti (sesta con 53.6%), ma l’Olimpia √® la miglior difesa d’Europa e la quarta miglior difesa all’interno dell’area, quindi con ogni probabilit√† sar√† questo l’aspetto chiave del match.

Come sempre, infine, sar√† importante per l’Olimpia trovare il canestro con buona continuit√† da dietro l’arco: la squadra meneghina basa molto del proprio attacco sul tiro da tre punti, quindi questo potrebbe essere l’aspetto chiave nell’attacco milanese. Inoltre, va sottolineato come Troy Daniels sembra stia trovando sempre pi√Ļ fiducia nei suoi mezzi, quindi andr√† innescato a dovere dai propri compagni.

You may also like

Lascia un commento