fbpx
Home Lega Basket ABasket mercato A Alessandro Gentile-Aquila Trento: c’è l’addio

Alessandro Gentile-Aquila Trento: c’è l’addio

di Francesco

Finisce dopo una sola stagione il rapporto Alessandro Gentile-Aquila Trento. Se ne parlava da giorni, ma ora è arrivata l’ufficialità da parte del club trentino. A nulla è servito quindi il ripescaggio di Trento in Eurocup, anche se, all’inizio, sembrava poter essere proprio la mancata partecipazione della squadra di coach Brienza alla suddetta competizione europea la causa principale dell’addio di Gentile.

Adesso per il figlio di Nando Gentile il futuro rimane incerto: si parla di un possibile approdo alla Dinamo Sassari, ma al momento sembra improbabile in quanto il mercato della società del patron Stefano Sardara sembra andare in un altra direzione.

Alessandro Gentile-Aquila Trento: la carriera del giocatore

Alessandro Gentile trascorre le giovanili prima in quel di  Bologna, sponda Virtus, per poi andare a giocare nel settore giovanile di Treviso. Esordisce in Serie A proprio con Treviso nella stagione 2009-2010, vincendo il titolo di miglior under 22 del campionato nella stagione 2010-2011.

Nel 2011 firma per l’Olimpia Milano dove esordisce anche in Eurolega. A Milano rimane dal 2011 al 2016, riuscendo a vincere i campionati del 2014 e 2016, la Coppa Italia nella stagione 2015-2016, e la Supercoppa in quella 2016-2017, oltre a diventare il più giovane capitano della storia della squadra milanese.

Viene scelto con la cinquantatreesima scelta assoluta al Draft 2014 dai Minnesota Timberwolves, che cedono i suoi diritti agli Houston Rockets, ma Gentile non arriva mai a giocare realmente in NBA. Gli ultimi due anni nel capoluogo lombardo sono caratterizzati dai problemi fisici, con il rapporto con coach Jasmin Repesa che non decolla. Nel 2016 va a giocare al Panatinaikos, vincendo la Coppa di Grecia del 2017, ma raggiungendo la risoluzione del contratto con i greci dopo soli tre mesi.

Dopo una breve esperienza al Hapoel Gerusalemme, dove vince anche il titolo nazionale, arriva alla Virtus Bologna, dove trascorre tutta la stagione 2017-2018. Il campionato successivo approda in Spagna, all’Estudiantes, dove però subisce un infortunio grave che ne condiziona la stagione. Nell’ultima stagione torna in Italia a Trento, dove però non riesce a tornare il giocatore che abbiamo conosciuto a Milano.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi