fbpx
Home Lega Basket A Allianz Trieste-Openjobmetis Varese: settima vittoria per l’Allianz

Allianz Trieste-Openjobmetis Varese: settima vittoria per l’Allianz

di Niccolò Boschi

Si chiude 108 – 83 a favore di Trieste  il recupero della 14esima giornata di Lega Basket Serie A, Allianz TriesteOpenjobmetis Varese. Recupero che vede l’Openjobmetis tornare a calcare un campo dopo un mese esatto dall’ultima partita, giocata contro la De’ Longhi Treviso. Una partita che ha un valore speciale per la squadra allenata da coach Massimo Bulleri, che ritrova il piacere di scendere in campo per allenare i suoi ragazzi.

Allianz Trieste-Openjobmetis Varese: le chiavi del match

Match che parte con molta decisione ed aggressività da parte dei biancorossi, i quali non sembrano essersi fatti condizionare dal periodo buio e pieno di pessime notizie causa COVID-19. Nonostante la buona partenza varesina, all’Allianz basta un time-out per prendere in mano la situazione e portarsi avanti nel punteggio. Una Trieste che brilla da oltre l’arco dei 3 punti: 9 su 17 all’intervallo lungo con Milton Doyle che ha aperto il suo secondo quarto con un 4 su 5. A dare problemi alla difesa di Varese è anche Juan Fernandez che dà fiducia ai suoi con assist e conclusioni al ferro.

Dall’altra parte fa lo stesso gioco Michele Ruzzier mettendo in ritmo i propri compagni con continue penetrazioni che portano a scarichi o a canestri dello stesso numero 10. La determinazione e la voglia di coinvolgere l’intera squadra di Michele Ruzzier sono stati i fattori che hanno permesso a Varese di restare in partita. Malgrado questo la formazione capitanata da Giancarlo Ferrero non ha retto i ritmi triestini, infatti la partita si è spezzata definitivamente nell’ultimo periodo di gioco, dove i ragazzi di Eugenio Dalmasson sono passati da un vantaggio di 4 punti ad un vantaggio di 20. I giocatori di Trieste hanno inoltre dimostrato di essere dei veri e propri cecchini da 3 punti, i quali hanno concluso il match con una percentuale del 52.8%.

Degna di nota la prestazione di Milton Doyle, il quale ha concluso la sua partita con 28 punti, realizzando 8 triple su 13 tentativi e stabilendo il nuovo record stagionale per triple segnate (il record precedente apparteneva ancora a Doyle che ne aveva messe a segno 7 nella sfida contro la Carpegna Prosciutto Pesaro). Un altro giocatore chiave in questa vittoria contro Varese, è stato Davide Alviti, autore di 23 punti con 6 su 6 dalla lunga distanza, il tutto condito da 7 rimbalzi.

Ciò che è mancato a Varese è stata una solidità difensiva, infatti molti dei tiri da 3 segnati dalla formazione avversaria sono arrivati da smarcati. Una squadra che deve ancora ritrovare la migliore forma, sia fisica che mentale per dimostrare alla Lega, ma soprattutto a se stessa, che merita di far parte dei grandi della Serie A.

Una delle poche note dolci per Varese è il fatto che il classe 2003 Nicolò Virginio ha realizzato il suo primo canestro in Serie A. Un giovane ragazzo che può e che vuole dimostrare le proprie capacità.

I tabellini

Parziali singoli quarti: 28-20, 26-27, 17-17, 37-19.

Parziali complessivi: 28-20, 54-47, 71-64, 108-83.

Allianz Pallacanestro Trieste: A. Coronica, D. Upson 13, J.M. Fernandez 15, A. Arnaldo, T. Laquintana 2, M. Delia 5, M. Henry 6, D. Cavaliero 2, M. De Ros 14, A. Grazulis, M. Doyle 28, D. Alviti 23. Coach Eugenio Dalmasson.

Openjobmetis Varese: A. Morse 5, L. Scola 17, G. De Nicolao 8, M. Ruzzier 17, A. Strautins 19, N. De Vico 12, G. Ferrero 3, M. Librizzi, N. Virginio 2, A. Van Velsen. Coach Massimo Bulleri.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi