fbpx
Home Lega Basket ABasket mercato A Colpo Varese: firmato Toney Douglas

Colpo Varese: firmato Toney Douglas

di Giovanni Bettini

Pare ormai ufficiale il ritorno di Toney Douglas alla Pallacanestro Varese, dove prenderà il posto di Jason Rich; Douglas, nonostante avesse già firmato con la squadra lombarda a campionato in corso, non è mai sceso in campo a causa della pandemia Covid-19.

La combo-guard americana, nonostante l’età avanzata (34 anni compiuti a Marzo), vanta un bagaglio tecnico eccellente, ed andrà, con la sua esperienza, a migliorare un back court in cui farà coppia con il neo-arrivato Michele Ruzzier.

Nonostante sia alto solo 188 cm e atleticamente cominci ad essere nella fase finale della carriera, Douglas fa della sua velocità in transizione e dell’abilità di arrivare al ferro i perni del suo gioco, essendo molto bravo nel creare vantaggio dal palleggio anche senza l’uso del pick and roll.

Oltre ad avere una grande efficienza offensiva, Douglas si è contraddistinto, nel corso della sua carriera, soprattutto nella propria metà campo, risultando un difensore tenace e molto ostico per qualsiasi playmaker o guardia che ha affrontato.

 

La Carriera

Nativo di Tampa, Florida, dopo l’high school gioca per un anno negli Auburn Tigers e per altri tre nei Florida State Seminoles; dopo quattro anni di college si rende eleggibile, nel 2009, per il Draft NBA, venendo chiamato alla scelta numero 29 dai Los Angeles Lakers, che lo girano immediatamente ai New York Knicks .

Dopo vari anni in NBA ( dal 2009 al 2017) tra Knicks, Rockets, Warriors, Heat, Pelicans, Grizzlies, e una parentesi nel 2014/2015 in Cina agli Jiangsu Dragons, si sposta in Turchia, giocando in tre squadre diverse tra il 2017 e il 2019; firma infatti nel 2017 un contratto con l’Anadolu Efes e la stagione successiva gioca prima al Sakarya e poi al Darussafaka.

Nella prima metà della stagione 2019/20 firma con l’Estudiantes, in Spagna, ma dopo solo metà stagione rescinde il suo contratto per approdare a Varese, dove però come detto non gioca una singola gara a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al virus Covid-19.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi