fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDetroit Pistons Detroit, demolito il Palace of Auburn Hills per 30 anni casa dei Pistons

Detroit, demolito il Palace of Auburn Hills per 30 anni casa dei Pistons

di Michele Gibin

Detroit, è stato abbattuto lo storico Palace of Auburn Hills, la casa dei Pistons dei Bad Boys e dei titoli NBA 1989 e 1990 e dei Pistons titolati nel 2004 con Rasheed Wallace, Chauncey Billups e coach Larry Brown.

Demolita dopo 30 anni di onorato servizio un’arena che ha ospitato il basket professionistico della Motown e dei tre titoli WNBA delle Detroit Shock, e concerti di big della musica mondiale come Michael Jackson, i Pink Floyd, Sting (che lo inaugurò nel 1988), U2 Bon Jovi e Madonna. Nel 2004 al Palace of Auburn Hills la rissa più celebre della storia NBA tra Pacers e Pistons, “The Malice at the Palace” con la corsa di Ron Artest tra le tribune dell’impianto, e gli sganassoni tra Ben Wallace, Stephen JacksonJermaine O’Neal, Ben Wallace e Anthony Johnson.

Nel 2017 i Pistons traslocarono nella Little Caesars Arena assieme ai Detroit Red Wings (NHL), ed il Palace chiuse i battenti al pubblico.

Il processo di smantellamento dell’impianto era iniziato a febbraio, e si è concluso con le esplosioni controllare nella giornata di sabato. L’area dove sorgeva lo storico impianto verrà riconvertita dalla compagnia proprietaria ad area commerciale e uffici.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi