fbpx
Home Lega Basket ABasket mercato A D’Angelo Harrison-Brindisi: arriva l’ufficialità

D’Angelo Harrison-Brindisi: arriva l’ufficialità

di Alessandro Bisetto

D’Angelo Harrison-Brindisi: è arrivata l’ufficialità dell’ingaggio; la società pugliese ha trovato l’accordo per l’arrivo della guardia americana classe 1993.
Harrison, guardia di 193 cm per 92 kg, nativo dell’Alaska, è reduce da una brillante stagione in Israele, con la maglia del Maccabi Rishon LeZion: con la squadra rivelazione dell’ultima Winner League si è rivelato il miglior realizzatore dei playoff con 24,8 punti di media, trascinando i compagni fino alla finale.
Nell’atto conclusivo del torneo, il neo giocatore di Brindisi ha messo a referto 38 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, con un ottimo 12/19 dal campo e 5/8 da tre.

Il percorso di D’Angelo Harrison

Harrison si è formato alla Dulles High School, per poi proseguire il suo percorso al college di St John’s. Nei suoi quattro anni ai Red Storms il giocatore ha impresso il proprio nome nella storia della squadra: terzo miglior marcatore all-time di St John’s e quarto della Big East con 17.5 punti di media a partita; numeri a cui si aggiunge il record come tiratore più prolifico da tre punti. Nel 2014 la guardia si aggiudica l’Haggerty Award, il premo destinato al miglior giocatore collegiale dell’anno nell’area metropolitana di New York City.

Dopo il brillante percorso al college, Harrison oltrepassa l’oceano per tentare le sue prime esperienze in Europa. Dal 2015 al 2017 veste la maglia dell’Usak Sportif, in Turchia. Nelle due stagioni è costantemente sui 13 punti di media ad incontro e sulle 48 partite disputate, per 31 volte va in doppia cifra, tirando con il 38 % dall’arco; tappa successiva è in Israele, all’Hapoel Gilboa Galil, dove rimane per una stagione, mettendo a referto 16,9 punti di media e 3 assist ad incontro. Cifre che Harrison conferma con il suo passaggio in Russia, all’Enisey Krasnoyark, migliorando la percentuale da due e il numero di rimbalzi a partita. L’estate scorsa è quella del suo arrivo in Francia, a Le Portel, dove trova il suo prossimo compagno a Brindisi Ousman Krubally.
In 23 gare “Dee” mette a segno 16 punti, 4,7 rimbalzi e 3 assist a match, prima del suo ritorno in Israele,al Maccabi Rishon.

D’Angelo Harrison-Brindisi: le parole di Giofrè

L’Happy Casa Brindisi, attraverso le parole del suo direttore sportivo, Simone Giofrè, ha commentato l’arrivo del giocatore americano; Harrison avrà sulle spalle una pesante eredità da sostituire, rappresentata dall’ex capitano dei pugliesi, Adrian Banks trasferitosi a Bologna sponda Fortitudo. Queste le parole del DS Giofrè.

Siamo certi che Harrison potrà aggiungere al nostro roster  le sue indubbie doti tecniche e la sua carica agonistica. Già nelle sue recenti esperienze europee ha dato prova di essere un giocatore molto intrigante e capace di portare sempre un contributo molto importante. Ci auguriamo e gli auguriamo di continuare a farlo con la nostra maglia

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi