fbpx
Home Lega Basket ABasket mercato A Delfino-Pesaro, che colpo per la Carpegna Prosciutto

Delfino-Pesaro, che colpo per la Carpegna Prosciutto

di Leonardo Selvatici

Carlos Delfino- Vuelle Pesaro, questo il colpo messo a segno dalla VL: due giorni dopo l’annuncio del rinnovo di Zanotti come primo italiano a roster, si muove ancora il mercato degli italiani che andranno a vestire la maglia biancorossa.

Un nome altisonante scelto e ufficializzato da coach Jasmin Repesa nella giornata odierna durante la presentazione della partnership con il main sponsor Carpegna Prosciutto a Villa Stuart, che però farà forse storcere il naso a più di un tifoso per via dell’età avanzata: Delfino non ha infatti giocato l’ultima stagione in nessuna squadra, ma l’ultima avventura avuta è stata in Italia con l‘Auxilium Torino in Serie A prima (7.7 punti a partita) e in A2 poi con la Fortitudo Bologna per conquistare la promozione per la massima serie (9.2 punti di media).

Carlos Delfino: la carriera del giocatore

Nato il 29 Agosto 1982 a Santa Fe, vanta una carriera decennale in NBA iniziata con il Draft nel 2004, quando venne scelto dai Detroit Pistons freschi vincitori del titolo; precedentemente nel 2000 era arrivato in Italia alla Viola Reggio Calabria, dove prendendo esempio dall’esperienza di Manu Ginobili, rimase due stagioni prima di passare dalla porta opposta della Bologna che scelse Ginobili, la Fortitudo.

In due anni raggiunse due finali scudetto e una finale di Eurolega che lo portarono a partecipare e vincere le Olimpiadi di Atene nel 2004 con la “Generacion Dorada“.  Due anni dopo arrivò quarto ai Mondiali di Giappone, prima di conquistare il bronzo a Pechino nel 2008 da titolare.

Sarà un acquisto che sicuramente farà discutere i tifosi pesaresi per via dell’incognita minutaggio-età anagrafica in una squadra storicamente dalle rotazioni molto ridotte, ma l’esperienza dello scorso anno, dove molti giocatori erano inesperti e senza un veterano come guida ha fatto riflettere e non poco la dirigenza biancorossa, che ha firmato l’italo-argentino nella speranza che Carlos possa fare da “stella polare” al nutrito gruppo di giovani di cui sarà composto il roster della Vuelle.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi