Home Lega Basket ABertram Tortona Christon regala gara 1 alla Bertram Tortona: Trento ko allo scadere

Christon regala gara 1 alla Bertram Tortona: Trento ko allo scadere

di Federico Circhirillo

BERTRAM TORTONA 79 – 78 DOLOMITI ENERGIA TRENTO – Archiviata la regular season della Lega Basket Serie A, ecco che partono i Playoff con i quarti di finale. A chiudere la prima giornata è la sfida tra la terza classificata, Bertram Tortona, e la sesta classificata, la Dolomiti Energia Trento. I padroni di casa al Palaenergica Paolo Ferraris ospitano la squadra allenata da Lele Molin per la prima delle sfide che nei prossimi giorni vedranno affrontarsi le due compagini. L’allenatore della società piemontese, Marco Ramondino, è il fresco vincitore del Coach of the Year dopo la straordinaria stagione condotta dai suoi giocatori che l’ha portata a giocarsela quasi alla pari con le corazzate Olimpia Milano e Virtus Segafredo Bologna. Gli ospiti invece sono reduci dal doppio impegno campionato ed Eurocup, dove i risultati non sono stati completamente soddisfacenti. 

Tortona – Trento, l’analisi del match

Partita fin da subito in equilibrio fra due squadre in salute e che corrono in transizione come testimonia anche l’alto punteggio del primo tempo di gara, 43 a 45 per gli ospiti. Dopo il primo quarto in cui Tortona se lo aggiudica per 19 a 18, nel secondo c’è stata la pronta risposta di Trento con addirittura 27 punti messi a segno contro i 24 di Macura e compagni. Da segnalare anche l’ottimo primo tempo di Diego Flaccadori autore di 11 punti. I padroni di casa sono stati decisamente più precisi nel tiro dalla lunga distanza con ben 6 realizzazioni per il 42.8% contro il solo 30% (3/10) degli ospiti. Mentre gli uomini di coach Lele Molin hanno ottenuto percentuali migliori nel tiro da due punti con 13 su 23 (56.5%) mentre più difficoltà per gli uomini di Ramondino con soli 6 canestri sui 20 presi (40%).

È nel terzo quarto che inizia ad esserci una maggiore differenza tra le due squadre con i padroni di casa che allungano fino al +5 con cui si chiude il terzo quarto dopo essere stati anche a +8. Trento è stata tenuta a galla da Mattia Udom autore di 5 punti consecutivi, dopo una parte di periodo in cui i trentini hanno trovato difficoltà nel trovare il fondo della retina. Ma se c’è un quarto che identifica meglio questa gara 1 è sicuramente l’ultimo quarto che certifica l’equilibrio sostanziale tra le due squadre.
La partita è stata decisa da Semaj Christon, autore della giocata che ha deciso la sfida con l’unico canestro realizzato da due punti dopo sei errori consecutivi. Dati alla mano Trento è stata più precisa da due punti con il 45% contro il 41% dei padroni, che sono stati migliori nel tiro dai 6,75 metri con il 45% (10/22) mentre gli ospiti si fermano al 37% (7/19). Dal tiro libero invece le medie sono state praticamente identiche con il 75% di Tortona (12/16) cintro il 77% (10/13) degli ospiti. 

Il tabellino del match

Parziali singoli quarti: 19-18, 24-27, 19-12, 17-21

Parziali progressivi: 19-18, 43-45, 62-57, 79-78

Bertram Tortona: Candi 8, Tavernelli 2, Filloy 5, Severini 7, Radosevic 7, Christon 11, Mortellaro, Harper 5, Daum 14, Cain 9, Macura 11, Filoni. Coach: Marco Ramondino

Dolomiti Energia Trento: Spagnolo 9, Forray, Udom 9, Crawford 6, Grazulis 14, Conti, Flaccadori 16, Ladurner, Atkins 16, Lockett 8. Coach: Emanuele Molin

You may also like

Lascia un commento